Morti in ospedale, medici in Tribunale

Quante volte negli ultimi anni abbiamo letto di casi di malasanità finiti nelle aule di Tribunale? Troppe, specialmente nella nostra Sicilia

Quante volte negli ultimi anni abbiamo letto di casi di malasanità finiti nelle aule di Tribunale? Troppe, specialmente nella nostra Sicilia. Un paradosso, visto che la Sanità italiana, anche nel Meridione, può contare su eccellenze di livello internazionale e su medici riconosciuti come veri e propri luminari. Eppure ogni tanto qualche cosa va storto, incrinando

Lettera con proiettile al Capo della Mobile di Caltanissetta. Cosa sta accadendo in Sicilia?

Un gesto intimidatorio che segue di pochi giorni quelli al Procuratore Bertone e al Presidente della Commissione regionale antimafia Fava

Una busta con proiettile recapitata al Capo della Squadra Mobile di Catanissetta Marzia Giustolisi. Un gesto intimidatorio che segue di occhi giorni quelli al Procuratore distrettuale di Caltanissetta Amedeo Bertone e al Presidente della Commissione regionale antimafia Claudio Fava. L’odore del piombo che torna a farsi sentore in Sicilia, piombo recapitato per posta e non

Genova, uccise il marito a coltellate: assolta per legittima difesa

La Corte d'Assise della città della Lanterna, nei giorni scorsi, ha assolto una donna accusata di aver ucciso il marito con ben ventiquattro coltellate

Il caso arriva da Genova ed è di quelli destinati, forse, a fare giurisprudenza. La Corte d’Assise della città della Lanterna, nei giorni scorsi, ha assolto una donna accusata di aver ucciso il marito con ben ventiquattro coltellate. Secondo i giudici, tuttavia, si sarebbe trattato di legittima difesa. Al culmine di un litigio la donna avrebbe disarmato

Fiumefreddo a tutto campo: “Cancelleri ha preso un colpo di sole. La Regione? E’ ancora ferma al palo”

9 agosto 2017 - 9 agosto 2018. Un anno dopo la (finta) liquidazione votata all'ARS l'ex Amministratore unico di Riscossione Sicilia torna a parlare 

9 agosto 2017 – 9 agosto 2018. Un anno dopo la (finta) liquidazione di Riscossione Sicilia l’ex amministratore unico Antonio Fiumefreddo torna a parlare. In un’intervista nella quale affronta, oltre alla questione della società di riscossione ferma al palo e tuttora senza governance, anche i sommovimenti della politica siciliana in un’estate troppo calda non solo per il termometro,

Sono solo un avvocato e voglio parlare di ingiustizie

In aula di tribunale chi è più debole? Chi accusa o chi si difende?

Non sono un giornalista ma semplicemente un avvocato, un penalista di provincia che ama il proprio lavoro. L’editoria è sempre stata una mia passione, fin da ragazzino, fin da quando collaboravo con la terza pagina de La Sicilia di Turi Scalia, o con L’Opinione di Arturo Diaconale, o quando ho avuto l’onore di discutere di

E se il M5s si alleasse con i liberali per azzerare il sistema?

Sul tavolo un "patto dell'onestà" per far fuori il consociativismo tra centrodestra e centrosinistra e aprire una nuova stagione politica

ROMA – Un “patto dell’onestà” per mettere fuori gioco l’establishment politico della Seconda Repubblica, già pronto a un Gentiloni-bis in caso di stallo a tre come nel 2013. Quando centrodestra e centrosinistra arginarono l’exploit del Movimento Cinque Stelle con una manovra di palazzo favorita dalla Legge elettorale. Cinque anni dopo il Porcellum non c’è più ma l’imperativo categorico

Politiche, l’affondo di LiberaItalia: “Rivendichiamo la possibilità di esserci”

A denunciare la riesumazione di simboli sepolti e le alleanze innaturali tra partiti è il segretario nazionale Fiumefreddo

LiberaItalia

ROMA – “Un mercimonio di simboli per raccattare poltrone”. A due mesi dal voto per le Politiche arriva l’affondo dei liberali italiani sulle premesse poco esaltanti della campagna elettorale, con nuovi e vecchi partiti disposti a tutto pur di ottenere una manciata di seggi. A denunciare la riesumazione di simboli sepolti e le alleanze innaturali

La calunnia, il fango, ma infine la Giustizia. Che vince sempre

La reputazione è il bene più prezioso della vita. Misura la nostra attenzione per il prossimo ed è odiata da chi odia il prossimo

Calunnia

Per un uomo la reputazione è tutto. La reputazione si guadagna giorno per giorno, non vive di rendita, non si eredita, e si può perderla in un momento perché ogni giorno ed in ogni scelta siamo chiamati a decidere se comportarci bene verso il prossimo o se no. Quando ho deciso di iscrivermi a giurisprudenza

Fiumefreddo assolto perché il fatto non sussiste

L'avvocato catanese era imputato per i reati di truffa e infedele patrocinio nella vicenda dell’appuntato dei Carabinieri Favara

Calunnia

CATANIA – “Assolto perché il fatto non sussiste”. Dopo cinque anni di indagini, due richieste di archiviazione e un’imputazione coatta, ieri pomeriggio la dottoressa Chiara Raffiotta della Prima Sezione Penale del Tribunale di Catania ha emesso una sentenza di assoluzione nei confronti dell’avvocato Antonio Fiumefreddo, imputato per i reati di truffa e infedele patrocinio nella

LiberaItalia, incontro con i vertici Pd sulle Politiche

Si è svolto ieri a Roma, presso la sede del Partito Democratico di Largo del Nazareno, un incontro tra una delegazione dei liberali di "LiberaItalia" e i vertici nazionali del Pd

LiberaItalia

PALERMO – Si è svolto ieri a Roma, presso la sede del Partito Democratico di Largo del Nazareno, un incontro tra una delegazione dei liberali di “LiberaItalia”, di cui ha fatto parte Giuseppe Benedetto e guidata dal segretario nazionale Antonio Fiumefreddo, e il coordinatore nazionale del Pd, Lorenzo Guerini. Tema dell’incontro le prossime elezioni politiche.