Presidente, su Genovese non giochi con le parole

Il neo-governatore Nello Musumeci è intervenuto sulla vicenda del maxi sequestro a carico della famiglia Genovese. Luigi, figlio di Francantonio e deputato regionale di Fi, è indagato per riciclaggio 

Genovese

PALERMO – Ha scelto proprio gli Stati Generali della Lotta alle mafie, il Presidente della Regione Nello Musumeci, per intervenire sulla vicenda del maxi sequestro a carico della famiglia Genovese, messo a segno nelle scorse ore dalla Guardia di Finanza di Messina. Una vicenda che tocca da vicino uno dei deputati più chiacchierati (sic!) della

Genovese jr sbanca e consegna la Regione a Musumeci

Con due terzi delle sezioni scrutinate e il vantaggio del candidato del centrodestra Nello Musumeci ormai consolidato, è possibile cominciare a tracciare una geografia del voto 

PALERMO – Con due terzi delle sezioni scrutinate e il vantaggio di Nello Musumeci ormai consolidato, è possibile incominciare a tracciare una geografia del voto per provare a capire dove si sia realizzata davvero la vittoria. Come mostrano i risultati delle liste nei singoli collegi, l’aspirante governatore del Movimento Cinque Stelle Giancarlo Cancelleri strappa all’avversario, al momento,

“Caro Luigi, tuo padre ti tratta come un oggetto”: lettera di Ignazio Corrao al giovane Genovese

L'europarlamentare del Movimento Cinque Stelle in una lettera-post pubblicata su Facebook si rivolge al candidato di Forza Italia, figlio del deputato Francantonio

Corrao

“Caro Luigi, i fondi Europei che dici di voler sbloccare sarebbero in realtà stati usati senza scrupoli dalla tua famiglia per creare consenso elettorale”. A prendere carta e penna per scrivere a Luigi Genovese, giovanissimo candidato all’ARS nelle fila di Forza Italia a Messina, è l’eurodeputato del Movimento Cinque Stelle Ignazio Corrao, che in una

Liste pulite, tutti contro Musumeci. Cuffaro: “I miei amici sono con te”

Da più parti si chiede all'ex Presidente dell'Antimafia regionale di prendere posizione sulla composizione delle liste e sugli impresentabili

Province

Ormai dieci giorni fa questo giornale rivolgeva alcune domande a Nello Musumeci, candidato alla Presidenza della Regione per la coalizione di centrodestra. Chiedevamo all’ex Presidente della Commissione regionale antimafia di prendere posizione sulla composizione delle liste, sulla rinuncia agli impresentabili e sulla trasparenza della campagna elettorale

Le colpe dei padri non ricadano sui figli. E sui siciliani

Come ad ogni elezione, anche stavolta si passano al setaccio gli alberi genealogici delle solite famiglie per decidere chi candidare all'ARS. Ecco i rampolli in pista per il 5 novembre

figli

L’unico sicuro, al momento, è il rampollo di casa Genovese. La discesa in campo di Luigi – ventidue anni, studente di giurisprudenza, una voglia matta di fare il deputato regionale per unirsi a quattro generazioni di ministri, onorevoli e sindaci – è stata benedetta l’altro ieri a Messina dal coordinatore di Forza Italia Gianfranco Micciché con Renata Polverini

Tre domande a Nello Musumeci

Alcuni interrogativi all'ex presidente dell'Antimafia Regionale, tra i favoriti nella corsa a governatore, in merito alle liste pulite e alle scelte dei partiti della coalizione di centrodestra 

nello musumeci

La campagna elettorale per le Regionali del 5 novembre entra nel vivo e tra qualche giorno saranno rese note le liste dei candidati all’ARS di ciascuna coalizione. Tutti gli aspiranti governatori hanno promesso liste “pulite” e garantito un severo controllo sui candidati. Specialmente chi nella precedente legislatura ha ricoperto il ruolo di presidente della Commissione Regionale Antimafia

La coerenza di Genovese jr: critica B. e si candida con lui

La candidatura di Luigi alle Regionali nelle fila di Forza Italia pone alcune domande. Specialmente se ci si concentra sulla sua storia personale, piuttosto antiberlusconiana

luigi genovese

MESSINA – “Gioco questa partita in prima persona. Non indosso la maglia di nessun altro. Neppure quella di mio padre. Giudicatemi, attaccatemi per le mie idee, per i miei programmi, per i miei errori e non per il cognome che porto”. Con queste parole affidate a Facebook, alcuni giorni fa, Luigi Genovese – figlio dell’onorevole

Musumeci-Genovese: il nuovo che avanza in Sicilia

"Mister 20.000 preferenze" candida il figlio all'ARS nelle fila di Forza Italia. Il leader di #DiventeràBellissima prenderà provvedimenti?

Genovese

MESSINA – A parlare chiaro è un “like” su Facebook, ad un commento alla sua immagine del profilo che recita: “Ottima foto onorevole”. Luigi Genovese – 20 anni, mai eletto da nessuna parte ma rampollo di una famiglia che le elezioni ha nel sangue, dalla deputazione regionale a quella nazionale, dai ministeri addirittura alla Santità – mette

La Formazione e i nuovi padroni

Pubblicata la graduatoria dell'Avviso 8: bando da 136 milioni di euro per 81 enti

“Non c’è più spazio per i vecchi vizi”. Bruno Marziano non ha dubbi con la pubblicazione della graduatoria del tormentato “Avviso 8” adesso “si apre una nuova stagione” per la formazione professionale in salsa sicula. Le parole dell’assessore regionale alla Formazione cercano di scacciare i fantasmi degli scandali che hanno squarciato il velo sul grumo di malaffare che ruota attorno al settore