Gettonopoli Aci Castello, chiusura indagini per 13 consiglieri. Bonaccorso (M5s): “Attendiamo riscontri”

L'inchiesta, condotta dal PM Fabio Regolo, nasce da un esposto inviato nel 2016 dal gruppo locale del Movimento Cinque Stelle alla Procura di Catania

ACI CASTELLO

ACI CASTELLO (CATANIA) – Truffa ai danni dello Stato e falso in atto pubblico. Sono le ipotesi di reato formulate a vario titolo dalla Procura di Catania nei confronti di tredici consiglieri comunali di Aci Castello, raggiunti nelle scorse ore da un avviso di chiusura delle indagini. Nove i componenti dell’attuale consiglio coinvolti nell’inchiesta. Si tratta di Venerando Cacciola,

Gettonopoli Catania, tutti assolti i consiglieri e i funzionari imputati

Finisce con un nulla di fatto il processo sulla presunta "gettonopoli" al Comune di Catania. E' quanto ha stabilito oggi pomeriggio il Gup del Tribunale di Catania

CATANIA – Finisce con un nulla di fatto il processo sulla presunta “gettonopoli” al Comune di Catania. E’ quanto ha stabilito oggi pomeriggio il Gup del Tribunale di Catania Carlo Cannella, che ha assolto “perché il fatto non sussiste” i consiglieri comunali Rosario Gelsomino, Agatino Lanzafame, Giovanni Marletta, Niccolò Notarbartolo, Riccardo Pellegrino ed Elisabetta Vanin, nonché i tre segretari comunali Vittorio

Gettonopoli Aci Catena, rinviati a giudizio 7 ex consiglieri

Emessa, invece, sentenza di non luogo a procedere per altro quattro ex consiglieri

Le accuse sono di truffa e falso. Le cifre contestate dalla Procura varierebbero tra i 51 e i 1.296 euro. Anche nel comune catenoto, il caso Gettonopoli ha avuto origine da una denuncia del Movimento 5 Stelle e dell’associazione Aci Catena Bene Comune

Acireale, si allarga l’inchiesta “Gettonopoli”: altri sei consiglieri comunali indagati

Escono dall'inchiesta i tre segretari della commissioni consiliari

Lo deciso il presidente dei Gip di Catania, Nunzio Sarpietro che ha ordinato al Pm di provvedere all’identificazione e all’iscrizione nel registro degli indagati di altri sei consiglieri, facenti parte delle commissioni consiliari permanenti rimasti inizialmente rimasti fuori dalle indagini

Gettonopoli Catania, Notarbartolo: “Finito in un processo che col diritto ha davvero poco a che fare”

La nota del consigliere Niccolò Notarbartolo sull'inchiesta che lo vede coinvolto

Niccolo Notarbartolo

Il consigliere del Partito Democratico Niccolò Notarbartolo è uno dei 34 componenti del senato cittadino coinvolto nel caso “gettonopoli”: i fatti risalgono al 2014 e sono stati denunciati dagli attivisti del Movimento 5 Stelle