Uccise i rapinatori, gioielliere a processo. Difensori: “Mente offuscata”

Minacciarono di uccidere sua moglie con una pistola, poi risultata a salve e senza il tappo rosso

CATANIA – E’ stato rinviato a giudizio con l’accusa di duplice omicidio e tentativo di omicidio il gioielliere di Nicolosi Guido Gianni. La vicenda del 57 anni balzò agli onori della cronaca perché il 18 febbraio del 2008 uccise due rapinatori e ne ferì un terzo che avevano assaltato il suo negozio minacciando di uccidere