Teatro Stabile, spiragli di luce per uscire dalla crisi

Sospeso iter pignoramento e riduzione del debito da 13 a 7 milioni

Dopo un lungo periodo costellato solo di cattivi presagi sulla sua stessa sopravvivenza, l’ente teatrale catanese torna a vedere la luce in fondo al tunnel. Due le notizie che riaccendono le speranza di salvezza dello storico teatro: la sospensione dell’iter di pignoramento decisa dal Tribunale, con annessa proposta di ristrutturazione del debito, e uno stanziamento di 4 milioni da parte della Regione

Crisi Teatro Stabile Catania: l’ente non presenta richiesta al bando regionale, addio ai fondi per il risanamento

Gli attori chiedono risposte sull'operato del commissario Pace: "Enzo Bianco e l'assessore Anthony Barbagallo sono informati delle sue scelte?"

TEATRO STABILE

Come far fronte ai debiti non potendo attingere ai fondi del Ris? Il timore è che si arrivi ai pignoramenti verso terzi: se così fosse sarebbero a rischio anche gli altri trasferimenti. Per non parlare della qualifica di “teatro pubblico di rilevante interesse culturale”