Bosco dice addio alla Giunta Bianco: Crocetta lo nomina assessore

Prenderà il posto di Pistorio all'assessorato alle Infrastrutture 

bosco

Dopo le indiscrezioni che si sono rincorse nelle ultime ore, adesso la notizia è ufficiale: Luigi Bosco dice addio alla giunta comunale di Enzo Bianco per assumere la carica di assessore alle Infrastrutture nel governo Crocetta.

Regione, Pistorio si è dimesso. D’Alia: “Con Grasso salto di qualità”

Il coordinatore dei 'Centristi" ribadisce: "Crocetta non potrà essere il capo di una futura coalizione"

grasso

Giovanni Pistorio si è dimesso da assessore regionale alle Infrastrutture. La sua delega va alla Lo Bello. Oggi pomeriggio direzione Pd sulla crisi del governo Crocetta e sulla candidatura di Pietro Grasso. Il leader dei ‘Centristi’: “Il Presidente del Senato? Sarebbe un candidato adatto per far fare il salto di qualità alla coalizione”

Regione: Crocetta perde pezzi, il centrodestra resta spaccato

Lasciano la Giunta gli assessori Centristi e di Ap. Miccichè a Musumeci: "No a ultimatum, se vuoi candidati. Io lavoro per un nome unitario"

regione

CATANIA – I Centristi per la Sicilia e Alternativa popolare escono dal governo della Regione. Miccichè risponde piccato a Musumeci. Archiviate le Amministrative dell’11 giugno, la politica siciliane torna a fibrillare: da una parte la crisi della Giunta Crocetta ; dall’altra quella della coalizione, o presunta tale, del centrodestra. Nelle prossime ore sono attese le dimissioni di Giovanni Pistorio e

Pistorio non lascia, aut aut di Crocetta: “Dimettiti o procedo d’ufficio”

Tensione nella Giunta regionale: sempre ai ferri corti l'assessore alle Infrastrutture e il governatore

crocetta

PALERMO – Continua lo scontro tra Rosario Crocetta e Giovanni Pistorio. “Non mi dimetto. Io non ho fatto niente. Non sono indagato. Qualcun altro lo è”, afferma l’assessore regionale alle Infrastrutture replicando alla richiesta di dimissioni avanzata ieri dal governatore dopo la diffusione di nuove intercettazioni dell’inchiesta “Mare Monstrum”, che ha travolto le elezioni comunali di

Grave lutto per l’assessore Pistorio, è morto il papà Domenico

I funerali saranno celebrati domani a Catania nella parrocchia dell'Opera salesiana Sacro Cuore

CATANIA – Grave lutto per l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Giovanni Pistorio (nella foto). Ieri all’età di 86 anni si è spento il papà Domenico. I funerali saranno celebrati domani a Catania, alle 11, nella parrocchia dell’Opera Salesiana Sacro Cuore, in via del Bosco 69. All’assessore Pistorio e ai suoi familiari le più sentite condoglianze di

Messina-Catania, tutti contro “l’autostrada della vergogna”

Valentina Zafarana, parlamentare regionale M5S, ha presentato un'interpellanza all'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Giovanni Pistorio

L’A18 che collega Messina a Catania è stata ribattezzata su Facebook “l’autostrada della vergogna”. Oltre 10mila utenti che quotidianamente segnalano con foto e video la pericolosità di quel tratto autostradale

Regione, una psichiatra all’assessorato alla Famiglia

E' Carmencita Mangano: è stata indicata dai Centristi di Gianpiero D'Alia

Prenderà il posto di Gianluca Miccichè travolto dallo scandalo disabili. Prima di firmare il decreto di nomina, il governatore Crocetta vorrebbe verificare tutti i requisiti di compatibilità

Tecnis, Cgil: “Anche grazie a lavoratori azienda impermeabile alla mafia”

Il sindacato sulla richiesta della Procura di restituire la società ai proprietari

Giacomo Rota e Giovanni Pistorio estendono il ringraziamento a “Saverio Ruperto, amministratore giudiziario, e all’avvocato Giacomo Giustolisi, professionisti di poche parole e di assoluto livello, per aver adempiuto al proprio dovere senza incidere negativamente sui livelli occupazionali”

Sistema viario zona Etnea: “Lavori mai partiti, Anas e Regione firmino accordo”

Stoccata della Fillea Cgil: "Basta con gli annunci"

La programmazione dei lavori per il miglioramento e l’ammodernamento del sistema viario della zona etnea con baricentro Bronte non è mai partita.Per questo la Fillea Cgil invita la Regione Sicilia e l’Anas a firmare subito l’ accordo e a convocare un “tavolo” con le Amministrazioni, i sindacati e le altre parti sociali interessate