Caltagirone, è un rumeno l’uomo decapitato

La vittima è Costel Ciobanu, un bracciante di 51 anni. A indirizzare le indagini verso questa ipotesi la sorella dell’uomo che dalla Romania ha denunciato la sua scomparsa

CALTAGIRONE (CATANIA) – Sarà l’esame del Dna ad avvalorare l’ipotesi sempre più concreta che il cadavere mutilato della testa e delle braccia ritrovato venerdì scorso in un bosco di Caltagirone (Ct) appartiene a Costel Ciobanu, un bracciante agricolo rumeno di 51 anni.  A indirizzare i carabinieri verso questa ipotesi la sorella dell’uomo, che vive in

Palagonia, omicidio Calcagno: “Forse una vendetta”

La vittima nell'ottobre del 2016 uccise il consigliere Marco Leonardo per un debito

PALAGONIA – E’ quella della vendetta la pista privilegiata dagli investigatori che indagano sull’omicidio di Francesco Calcagno, il 58enne bracciante agricolo, freddato ieri con cinque colpi di pistola nel suo podere a Palagonia, nel catanese. La vittima il 4 ottobre dello scorso anno a Palagonia uccise sparandogli in un bar il consigliere comunale Marco Leonardo,

Verzera: “Cara Mineo ingestibile, donne temono di essere stuprate”

Il procuratore di Caltagirone rilancia l'allarme sul centro di accoglienza più grande d'Europa. L'ombra del traffico di bambini a Mineo

cara mineo

“L’arresto nei giorni scorsi di un pachistano per violenza sessuale commessa nei confronti di una nigeriana nel Cara di Mineo è l’ennesima conferma che la struttura, che ospita al momento circa 3.500 migranti, è ingestibile ed è un serio problema per l’ordine pubblico”

Dalla pen drive al liquore: i dettagli dell’efferato omicidio dei Solano a Palagonia

Il giudice Maria Concetta Spanto ha scelto di non mostrare in aula le cruente immagini del luogo del delitto

Torna in aula Mamadou Kamara per l’efferato omicidio di Vincenzo Solano e Mercedes Ibanez. Oggi sentiti tre testi: la figlia Manuela, il medico legale e l’ispettore Marcinnò. I poliziotti della scientifica: “In 30 anni di lavoro, mai vista una scena del crimine così efferata”.