Palermo ricorda l’omicidio di Piersanti Mattarella

Alla cerimonia per 38esimo anniversario dell'uccisione dell'esponente della Dc presenti i presidenti del Senato Grasso, della Regione Musumeci e il sindaco Orlando

PALERMO – Si è svolta in via Libertà a Palermo la commemorazione dell’uccisione del presidente della Regione Piersanti Mattarella assassinato il 6 gennaio 1980. Alla cerimonia hanno partecipato tra gli altri il presidente del Senato Piero Grasso, quello della Regione siciliana Nello Musumeci e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando. I rappresentanti istituzionali hanno deposto

Rifiuti, infrastrutture e burocrazia le prime grane di Musumeci (oltre le polemiche con Sgarbi)

L'esecutivo sistema gli scatoloni e prende confidenza con la macchina regionale, iniziando a preparare il lavoro dei prossimi anni

PALERMO – A tenere banco, com’era prevedibile, è stato proprio l’Assessore meno presente. Ma nei primi giorni del Governo Musumeci c’è stato di più della polemica lanciata da Vittorio Sgarbi su Nino Di Matteo e i professionisti dell’antimafia, della quale, a trent’anni esatti dal celebre fondo di Leonardo Sciascia, non si sentiva affatto il bisogno. L’esecutivo sistema gli

Giunta, B. con il 16% dei voti si prende il 40% delle poltrone

In Sicilia FI cinge d'assedio il governatore e incassa cinque assessorati su dodici. A cui andrebbe ancora aggiunta la poltrona di presidente dell'ARS a cui punta Micciché

PALERMO – Doveva essere il primo presidente scelto dal popolo superando i diktat dei partiti. Sopratutto di quello di Arcore, che nella quarta età di Silvio Berlusconi si mostra incredibilmente vitale. In Sicilia Forza Italia cinge d’assedio Nello Musumeci e incassa ben cinque assessorati su dodici. Oltre il 40% dei posti di governo a fronte del 16% raccolto alle

Grasso ricorda Dalla Chiesa: “Innescò rivoluzione antimafia”

Il discorso tenuto dal Presidente del Senato Pietro Grasso nel corso del convegno in occasione del 35mo anniversario dell'omicidio del Generale

Dalla Chiesa

 Riportiamo integralmente il discorso tenuto dal Presidente del Senato Pietro Grasso nel corso del convegno in occasione del 35mo anniversario dell’omicidio del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, tenutesi oggi pomeriggio presso Palazzo Steri a Palermo.    Autorità, gentili ospiti, signore e signori, è per me davvero un piacere partecipare, dopo l’intensa ed emozionante giornata commemorativa

Il “gran rifiuto” di Grasso e la Sicilia irredimibile

Il Presidente del Senato dice no ai protagonismi territoriali e alla caccia i pacchetti di voto. Che farà il PD?

Gran rifiuto

PALERMO – Il gran rifiuto arriva a metà di una domenica calda non solo politicamente. “Il mio impegno e il mio amore per la Sicilia non smetterà di esprimersi in ogni forma e in ogni sede anche nazionale, ma i miei doveri istituzionali attuali mi impongono di svolgere, finché necessario, il mio ruolo di presidente

Regione, deputati M5S chiedono a Grillo passo indietro di Cancelleri

A mettere nero su bianco la richiesta alcuni onorevoli regionali e nazionali del Movimento. La replica: "Bufala, noi in fraterna comunione"

deputati

Una lettera per chiedere a Beppe Grillo di intervenire sulle candidature per le Regionali di novembre. Per scongiurare la possibilità che a correre per i Cinque Stelle sia Giancarlo Cancelleri, le cui quotazioni presso parte dei dirigenti del Movimento sarebbero drasticamente in calo. A mettere nero su bianco la richiesta per il garante del M5S alcuni deputati regionali e nazionali del Movimento, preoccupati dalla possibilità che il candidato sia nuovamente il portavoce all’ARS

Regionali. Grasso scende in campo, in bilico Cancelleri

La decisione del Presidente del Senato fa sognare dem e alleati. Dubbi sulla candidatura di Cancelleri in attesa delle Regionarie

grasso

Una candidatura di alto profilo ed estranea alle logiche di palazzo, tale da rimettere in gioco il Partito Democratico per le Regionali di novembre e preoccupare seriamente gli avversari. La discesa in campo del Presidente del Senato Pietro Grasso – anticipata nella serata di ieri da Tribù – riapre i giochi per la corsa a Palazzo d’Orleans e fa sognare ai dem e ai loro alleati un futuro diverso da quello descritto nei sondaggi circolati negli ultimi mesi

Regione, il PD boccheggia al Governo. Zero strategia, SOS a Grasso per rianimazione

Direzione regionale cautela e attendismo. Unico orizzonte la candidatura del Presidente del Senato 

PD

PALERMO – La quadra tra il sostegno a Crocetta e l’alleanza strategica con centristi e alfaniani per le prossime Regionali il PD la trova al termine di un pomeriggio prevedibilmente caldo. Consolato dall’aria condizionata dell’Hotel et des Palmes, sparata sui presenti che numerosi, al momento di uscire dall’albergo, accuseranno lo sbalzo di temperatura e lanceranno

Riina, l’imprenditrice antipizzo Grasso: “Mafia non fa sconti di pena”

La testimone di giustizia interviene sul futuro del boss

Grasso

PALERMO – “Nessuna pietà, deve scontare sino all’ultimo giorno di pena in carcere. Un essere che non ha mai fatto sconti a nessuno e ha rubato il diritto alla vita a vittime innocenti, morte solo per aver fatto il proprio dovere”. Nel dibattito sulla possibilità di differire la pena a carico del boss Totò Riina – innescato ieri da una pronuncia della