Munnizza gate, lo scandalo dei rifiuti tra interdittive e sequestri

Dove finiranno i rifiuti che prima venivano conferiti a Melilli? La risposta (purtroppo) vi sorprenderà

Si sequestra per mafia una discarica e si destinano i rifiuti ad un’altra discarica di proprietà di un altro imprenditore coinvolto in un’inchiesta giudiziaria per corruzione nell’ambito del conferimento dei rifiuti. Possibile? Carte alla mano sì

Inchiesta Piramidi: un anno di interdizione per funzionario regionale indagato

A decidere per l'interdizione dal servizio svolto presso l'assessorato Infrastrutture e Mobilità è stato il Gip di Catania Giuliana Sammartino

carabinieri rifiuti

“Sfruttando le proprie relazioni esistenti con pubblici ufficiali e gli incaricati di servizio e funzionari del ministero dell’Ambiente, indebitamente si faceva dare e promettere da Carmelo Paratore, consistenti somme di denaro”

Operazione Piramidi, parola d’ordine: “Passa dalla mamma”

L'indagine della Procura della Repubblica dI Catania conferma come mafia e corruzione costituiscano un binomio indissolubile

Piramidi

Domenica a Locri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della Giornata del Ricordo delle Vittime della mafia, ha parlato di lotta alla mafia e della corruzione come “palude da prosciugare” per combattere davvero il fenomeno mafioso. Una considerazione acuta, che trova riscontro anche nella cronaca recente

Inchiesta Piramidi, Ciancio (M5S): “Sistema marcio, ritardi colpevoli”

Sulla vicenda dei funzionari regionali coinvolti nella gestione illecita dei rifiuti interviene la portavoce del M5S all'Ars Gianina Ciancio

Ciancio

PALERMO – “Non possiamo che essere contenti che le verifiche vengano avviate. Anche perché eravamo stati i primi a richiederle in Commissione, il giorno stesso della notizia dell’Operazione Piramidi”. Ad intervenire sulla vicenda dei funzionari regionali coinvolti nella gestione illecita dei rifiuti, scoperchiata pochi giorni fa dall’inchiesta della Procura di Catania, è la portavoce del