Isole Eolie, 14 lavoratori in nero e un B&B abusivo

Controlli a tappeto della Guardia di finanza: scoperti redditi non dichiarati per oltre 200 mila euro

MILAZZO (MESSINA) – Quattordici lavoratori “in nero”, un bed & breakfast abusivo e ricavi nascosti al Fisco per oltre 200.000 euro. E’ il bilancio di una serie di controlli dei finanzieri della Compagnia di Milazzo e della Tenenza di Lipari (Me) per contrastare l’economia sommersa e illegale nell’arcipelago eoliano e nelle località balneari della costa mamertina.