Il razzismo carsico e il mito degli italiani brava gente

Non c'era bisogno di Salvini per sapere che in Italia esistono sotterranee pulsioni fasciste, frutto del riciclo di uomini del regime nel Dopoguerra

Tre donne africane, in possesso di regolare biglietto, impedite a salire su un pullman dall’autista. L’episodio è avvenuto nelle scorse ore a Catania, ed è subito rimbalzato sulla stampa locale e nazionale per il sospetto che dietro il comportamento del conducente vi fossero motivazioni razziste. Circostanza smentita dai vertici dell’azienda, la Etna trasporti, che tramite

Eclissi lunare del 7 agosto, ben visibile in Sicilia Orientale

In Italia, il fenomeno, parziale, previsto tra le 19.23 e le 21.18, si potrà ammirare anche da Calabria e Salento

CATANIA – L’eclissi parziale di luna di oggi lunedì 7 agosto sarà uno spettacolo per pochi in Italia. Tra i fortunati che potranno godere del fenomeno naturale ci saranno coloro che abitano o si trovano nella Sicilia Orientale. L’inizio è alle 19,23 mentre il momento di massima copertura del nostro satellite naturale (diventa più scuro

Traffico di droga e armi tra Italia e Germania. Fermate venti persone

L'operazione della Guardia di Finanza di Palermo con la collaborazione della Polizia tedesca

  PALERMO – Per adesso la contestazione riguarda “soltanto” il trasporto in Sicilia di un revolver con la matricola abrasa , di un chilo di cocaina e diciassette di marijuana. Ma il giro d’affari portato alla luce dall’operazione “Meltemi” – messa a segno in queste ore dal GICO della Guardia di Finanza di Palermo e dalla

Migranti, +48% di arrivi nel 2017. Le storie nascoste dietro i numeri

Soltanto negli ultimi giorni nel Canale di Sicilia sono state recuperate 10.000 persone. Numeri drammatici che celano vicende terribili 

arrivi

I migranti sono esseri umani e gli esseri umani sono storie, anche se a volte lo dimentichiamo. Anche nei momenti di massima empatia i profughi sembrano soltanto dei numeri. Numeri tragici come quelli degli arrivi degli ultimi giorni al Porto di Catania. Oggi sarà completato lo sbarco dei quasi mille profughi messi in salvo dalla nave “San Giusto” della Marina Militare italiana. In gran parte minori, come due delle vittime giunte ieri insieme ai sopravvissuti.

Il G7 è appena finito (bene o male) e già ci manca

Per trentasei ore la Sicilia è stata il centro del mondo, la sede del potere incontrastato e delle sue decisioni. Cosa resta di tanto sfarzo?

G7

Era l’evento politico più atteso dell’anno, ed è finito senza darci il tempo di dire “G7”. Come sia andata sarà compito degli esperti di geopolitica spiegarlo, nel corso delle prossime settimane che si annunciano complesse. Di certo sono arrivate meno firme di quanto si sperasse, l’unico impegno unanimemente condiviso è quello contro il terrorismo ma anche lì ci si domanda come quando la comunità internazionale deciderà di intervenire

Parla, perché il silenzio è dei colpevoli

Se si continuerà a tacere, a sopportare il disgustoso agire degli impresentabili, finirà che il prezzo lo pagheranno sempre i giusti

Silenzio

Tutti in silenzio, un silenzio di omertà, mutuando l’uso e costume mafioso ovvero un silenzio declinato secondo la derivazione etimologica del termine, che si vuol far discendere dal siciliano “omo” a voler intendere l’omertà come virilità, come caratteristica dell’uomo cosiddetto d’onore. E non è solo il silenzio della politica che impressiona – quasi che non ci sia uno, dico uno, di politico, che possa alzarsi per distinguersi dalla fogna – ma preoccupa, e di più, il silenzio di tanti cittadini comuni

Migranti, Commissione Difesa rilancia l’agenda Zuccaro sulle Ong

I senatori chiudono il fascicolo condividendo le proposte lanciate dal Procuratore di Catania per far chiarezza sulle organizzazioni

Oltre un mese di lavori, venti ore di audizione, decine di rappresentanti delle Ong di mezza Europa auditi insieme ad autorità militari e giudiziarie italiane. Dopo le polemiche delle settimane scorse – sollevate da alcune dichiarazioni del Procuratore di Catania Carmelo Zuccaro, che aveva denunciato alcune zone d’ombra nel lavoro di alcune organizzazioni – la Commissione chiude il proprio fascicolo aprendo di fatto la discussione istituzionale sulle Ong

Massaro e quelle cause (civili) negli States: “Violò diritto d’autore”

L'ingegnere catanese era finito sotto i riflettori nei giorni scorsi per il caso della Digital Shell, società in rapporti con Alitalia

Massaro

Tutto è bene quel che finisce bene. La vicenda della Digital Shell – l’azienda informatica catanese che nel 2016 ha ricevuto, a pochi giorni dalla fondazione, commesse per centinaia di migliaia di euro da Alitalia – dopo aver tenuto banco per giorni sulle cronache cittadine sembra approdata a felice conclusione. Nessun segreto, nessuna incongruenza. Anche se all’inizio era sembrato diversamente.

Ong, conclusa audizione Zuccaro: “Su migranti possibile speculazione internazionale”

La diretta dell'audizione del Procuratore di Catania Carmelo Zuccaro di fronte alla Commissione Difesa al Senato della Repubblica 

audizione zuccaro

ROMA – I migranti, i trafficanti, le Ong. Sono i temi dell’audizione del Procuratore di Catania Carmelo Zuccaro, comparso di fronte alla Commissione Difesa al Senato della Repubblica per fornire la sua relazione nell’ambito dell’Indagine conoscitiva sul contributo dei militari italiani al controllo dei flussi migratori nel Mediterraneo e l’impatto della attività delle organizzazioni non governative.

Droni, società ed ex militari: entriamo nei bilanci di una Ong

Che cosa sono le Ong e quale missione svolgono nel Mediterraneo? Quanto costa questa missione e chi finanzia il suo svolgimento?

Ong

Che cosa sono le Ong e quale missione svolgono nel Mediterraneo? Quanto costa questa missione e chi finanzia il suo svolgimento? Tutto avviene con la massima trasparenza o esistono delle zone d’ombra? Sono alcune delle domande sorte dalla denuncia del Procuratore di Catania Carmelo Zuccaro sul ruolo delle Ong nella gestione del fenomeno migratorio