Far west Catania, sparo su un autobus dell’Amt. Bianco: “Idioti delinquenti, risposta sarà dura”

L'episodio è avvenuto ieri sera a Librino. Uno sparo ha colpito un finestrino del mezzo, lato guidatore, fortunatamente senza causare feriti

amt

CATANIA – Un autobus dell’Azienda metropolitana trasporti è stato colpito da un proiettile mentre percorreva viale Grimaldi a Librino. L’episodio è avvenuto ieri sera, intorno alle 22, quando uno sparo ha colpito un finestrino laterale del mezzo, dal lato del guidatore, fortunatamente senza causare feriti.  Secondo la testimonianza del dipendente Amt alla guida del mezzo, l’attacco sarebbe avvenuto tra

Certezza e storia della cucina catanese

La Siciliana dei fratelli La Rosa è un pezzo di storia della cucina catanese, con i piatti tipici della tradizione preparati con sapienza

La Siciliana

Quando a Catania la ristorazione era fatta da due tre locali La Siciliana già esisteva ed ancora oggi se capita di incontrare qualcuno che è stato in visita nella nostra città negli anni scorsi un nome che ricordano è proprio questo.  Intanto, la ristorazione si è moltiplicata, i locali sono cresciuti, Catania è cambiata ma La

Exit poll: Musumeci primo, Cancelleri lo tallona

A pochi minuti dalla chiusura dei seggi per l’elezione del nuovo presidente della Regione Siciliana e per il rinnovo dell’Assemblea Regionale arrivano i primi exit poll. Si profila un testa a testa tra centrodestra e M5s

PALERMO – A pochi minuti dalla chiusura dei seggi per l’elezione del nuovo presidente della Regione Siciliana e per il rinnovo dell’Assemblea Regionale arrivano i primi exit poll che fotografano il risultato elettorale. Bisognerà attendere le 8.00 di domani mattina per l’inizio dello spoglio. Secondo le prime due rilevazioni realizzate da distinti istituti demografici, il

Lo spoglio in diretta: Nello Musumeci è il nuovo presidente della Regione con quasi il 40%

Le operazioni di scrutinio, tutti i numeri della sfida per la poltrona di presidente della Regione Siciliana che ha visto il candidato del centrodestra sempre in testa su Giancarlo Cancelleri (M5s)

20.11 – Mentre Nello Musumeci si concede ai fans e festeggia la vittoria che al terzo tentativo gli consegna la carica di presidente della Regione, non si è ancora concluso lo spoglio delle schede avviato alle 8 di stamattina. Al momento le operazioni di scrutinio si sono concluse in 4797 su 5300 sezioni. Il candidato

Cancelleri: “Non chiamo Musumeci per congratularmi”

Le parole del candidato del M5s alla fine delle operazioni di spoglio che hanno decretato la vittoria dell'avversario

E’ Nello Musumeci il nuovo Presidente della Regione Siciliana. Ad ammetterlo, in un intervento giunto pochi minuti fa da Caltanissetta, è stato il candidato del Movimento Cinque Stelle Giancarlo Cancelleri. Che non riconosce la vittoria all’avversario, come prevederebbe il galateo istituzionale di fronte ai risultati acquisiti. “Non ho chiamato Musumeci per congratularmi della vittoria. Perché altrimenti

Meno 6 giorni alle urne: chi andrà a Palazzo d’Orléans?

Si è entrati nella settimana decisiva della campagna elettorale, al termine della quale i siciliani saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo Presidente della Regione e rinnovare l'Assemblea regionale siciliana

PALERMO – Si è entrati nella settimana decisiva della campagna elettorale, al termine della quale i siciliani saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo Presidente della Regione e rinnovare l’Assemblea Regionale. Una campagna elettorale atipica, quella del 2017, anche paragonata alle occasioni precedenti che pure avevano avuto carattere emergenziale. Nel 2012 si trattava di

Regionali, candidati al rush finale in attesa dei big

Da Nello Musumeci a Giancarlo Cancelleri, da Fabrizio Micari a Claudio Fava a Roberto La Rosa, i candidati scaldano gli elettori per il voto del 5 novembre

Candidati

PALERMO – Comizi, incontri, tavole rotonde. Schermaglie a distanza con gli avversari e appelli agli elettori perché stavolta scelgano bene. Le ultime due settimane di campagna elettorale prima del voto del 5 novembre si annunciano intense. Con i candidati impegnati in tour forsennati da un capo all’altro dell’isola, i leader della politica nazionale pronti a scendere

Ennesima violenza a Catania: malmenati quattro autisti AMT

 E' accaduto sabato sera in piazza Borsellino a Catania. L'aggressore è un giovane, forse sotto l'effetto di sostanze stupefacenti

CATANIA – Ha aggredito quattro autisti senza apparente motivo, mandandone tre all’ospedale. E’ accaduto sabato sera in piazza Borsellino a Catania, dove un giovane – forse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti – ha malmenato i dipendenti Amt costringendo tre di loro a recarsi all’Ospedale “Cannizzaro” per le ferite riportate. Si tratta del terzo episodio di violenza

Niscemi, lo strano caso della mafia che tifava per l’antimafia

Nelle carte dell'inchiesta sul voto di scambio nel nisseno gli interessi dei "niscemesi" per le Regionali 2012. Con una posizione precisa

antimafia

Le mani avanti vanno messe subito. Nelle carte dell’inchiesta che ha portato l’altro ieri all’arresto di nove persone a Niscemi (CL), con l’accusa di associazione mafiosa e voto di scambio, non compaiono “elementi significativi comprovanti una attività concreta ed effettiva dei personaggi mafiosi niscemesi volta a procurare voti ai politici sostenuti” in occasione delle Regionali del 2012.

Niscemi, il prezziario del voto di scambio e le mire sulle Regionali

Nelle carte dell'inchiesta l'interesse dei niscemesi per le scorse elezioni regionali. Ieri l'arresto di 9 persone tra cui l'ex sindaco della città nissena

Voto di scambio

NISCEMI – C’è un vero e proprio “prezziario” del voto di scambio nelle carte dell’inchiesta che ha portato ieri mattina all’arresto di nove persone da parte della Dda della Procura di Caltanissetta. Un’operazione che ha fatto scalpore, per la presenza tra i fermati dell’ex sindaco di Niscemi, Francesco La Rosa, reduce dal ballottaggio perso appena cinque giorni fa contro lo