“Ciao, come stai?”: e gli ruba la pensione appena ritirata alle Poste: catanese in manette

I fatti accaduti a Niscemi nel gennaio 2017, quando un anziano venne avvicinato da un uomo ladro che facendo finta di conoscerlo lo abbracciò, impossessandosi di 740 euro

CATANIA – Aveva finto di conoscerlo e dopo averlo abbracciato gli aveva sfilato di tasca la pensione appena prelevata all’ufficio postale. A distanza di quasi un anno il ladro è stato assicurato alla giustizia dai Carabinieri che hanno arrestato Gaetano Mirabella, pregiudicato catanese di 62 anni, con l’accusa di furto con destrezza e violazione della sorveglianza

Catania, entra al Boggio Lera e ruba le monete dai distributori automatici: arrestato

In manette il 28enne Giuseppe Spampinato sorpreso la notte scorsa dall'equipaggio di una gazzella dei Carabinieri in transito davanti l'istituto scolastico 

CATANIA – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato in flagranza il 28enne Giuseppe Spampinato, perchè ritenuto responsabile di furto aggravato e danneggiamento in concorso. La scorsa notte, l’uomo, con l’aiuto di un complice, riuscito poi a far perdere le sue tracce, ha scavalcato il cancello d’ingresso del Liceo Scientifico “Boggio

Comiso, ladro acrobata tradito da un’impronta di scarpa e dai sopralluoghi

In manette un 42enne ritenuto l'autore di un furto con un bottino da 30 mila euro avvenuto ad agosto. E' stato individuato dalla Polizia anche grazie ai filmati degli impianti di videosorveglianza

  COMISO (RAGUSA) – Tradito dalle impronte delle sue scarpe e dai sopralluoghi effettuati prima del furto in un appartamento. I poliziotti del Commissariato di Comiso e della Squadra Mobile di Ragusa lo hanno identificato e arrestato dopo aver esaminato i filmati di decine di impianti di videosorveglianza. Le manette sono scattate per Giuseppe Morreale,

Catania, furto a Giurisprudenza: presi ladro e ricettatore

La Digos ha arrestato due pregiudicati, un catanese e un senegalese

  CATANIA –  E’ accusato di essere l’autore del furto di due computer nei locali del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Catania. Agenti della Digos hanno denunciato A.N, pregiudicato catanese di 23 anni, per furto pluriaggravato. I poliziotti sono anche risaliti al ricettore, un pregiudicato senegalese di 59 anni con precedenti per ricettazione, riciclaggio e