Immigrazione clandestina, 3 natanti partiti dalla Tunisia intercettati nel Canale di Sicilia

Le imbarcazioni dirette sulle coste agrigentine e di Lampedusa sono state bloccate dalle unità navali della Guardia di Finanza

AGRIGENTO – Non si fermano i flussi migratori provenienti dalla Tunisia e diretti verso le coste trapanesi ed agrigentine. Tre imbarcazioni carichi di cittadini extracomunitari, in prevalenza tunisini, diretti in Italia sono stati intercettati e bloccati nel Canale di Sicilia da unità aeronavali della Guardia di Finanza. Nella notte del 31 ottobre, una unità navale delle Fiamme

“Dirty oil”, preso a Lampedusa il maltese Debono

Secondo gli investigatori sarebbe uno degli organizzatori dell’associazione a delinquere internazionale che riciclava sul mercato italiano ed europeo il gasolio libico illecitamente asportato dalla raffineria di Zawyia 

Gasolio

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, in collaborazione con i colleghi della Brigata di Lampedusa e di quelli della Sezione Navale di Catania, hanno arrestato sull’isola pelagia, Darren Debono, di 43, il cittadino maltese destinatario di una misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Catania, nell’ambito dell’operazione

Lampedusa, Nicolini: “Dietro la mia sconfitta c’è Cracolici”

L'assessore regionale alla Pesca: "Una follia dire che ha perso per un diritto riconosciuto ai pescatori"

lampedusa

LAMPEDUSA – E’ scontro a distanza tra Giusy Nicolini e Antonello Cracolici. A innescare la polemica le dichiarazioni rilasciate ieri dall’ex sindaco di Lampedusa durante “In Mezz’ora”, il programma di Rai 3. Rispondendo alle domande di Lucia Annunziata sulle cause della sua sconfitta alle Amministrative dello scorso 11 giugno, la Nicolini ha affermato che “in campagna

Comunali, a Lampedusa flop Nicolini. Premi e ribalta non bastano

Il sindaco non è stato riconfermata alla guida del Comune al centro delle cronache sull'accoglienza dei migranti

Nicolini

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – Tra i nomi eccellenti di questa tornata amministrativa in Sicilia c’era anche il suo. Giusi Nicolini, dal 2012 sindaco di Lampedusa e Linosa, non sarà riconfermata alla guida del Comune spesso al centro delle cronache sull’accoglienza dei migranti. Il primo cittadino uscente – eletto nel 2012 con una lista di ispirazione ambientalista

Lampedusa colpita dal “marrobbio”: barche e pescherecci a picco

L'onda anomala danneggia anche una motovedetta dei carabinieri

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – Due pescherecci ed alcune, piccole, imbarcazioni da diporto sono affondati nel porto di Lampedusa a causa del fenomeno del marrobbio, ossia una rapida variazione del livello marino. Danneggiata anche una motovedetta dei carabinieri. Nessuna persona è rimasta ferita. Sono stati divelti, a causa di queste gigantesche onde, anche i pontili dove venivano

Sevizie, stupri e un omicidio: fermati 3 scafisti nigeriani

Le indagini della squadra mobile di Agrigento sullo sbarco del 16 aprile a Lampedusa

AGRIGENTO – “Li privavano di ogni loro avere e li sottoponevano ad ogni sorta di violenza e vessazione, al fine di ottenere, da parte dei loro familiari, il versamento della somma necessaria quale prezzo della liberazione”: è uno dei retroscena emerso dall’operazione della polizia di Stato di Agrigento che ha portato al fermo di tre

Peschereccio affondato, continuano le ricerche del disperso. Aperta inchiesta

Il Giacomo Maria stava navigando a 4 miglia dalla costa di Lampedusa

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – Si fanno sempre più deboli le speranze di trovare in vita Francesco Solina. Il mare è grosso e il freddo intenso. Condizioni non favorevoli che purtroppo con il trascorrere delle ore riducono le possibilità di trovare ancora in vita il cinquantunenne marittimo del “Giacomo Maria”. Il peschereccio affondato ieri notte giace a 6o metri

Peschereccio affonda al largo di Lampedusa: un marinaio disperso

In salvo il capitano e altri due componenti l'equipaggio

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – Un peschereccio è affondato all’alba a dodici miglia da Lampedusa. Un marinaio, Francesco Solina, 51 anni, risulta disperso. Si sono invece salvati il capitano Daniele Minio e gli altri componenti dell’equipaggio: Mimmo Solina e Nicola Mannino. Il peschereccio è colato a picco dopo la rottura di una pompa per il tiraggio dell’acqua.