Armao contro Musumeci e il listino dei “saltafossi”

Il leader dei "Siciliani indignati" attacca il candidato del centrodestra. La mia esclusione dal listino è una sua responsabilità. Da oggi quel modello di ticket cambia: io resto candidato vicepresidente e assessore all'Economia"

PALERMO – “La scelta di escludermi dal listino è di Musumeci, sua è la responsabilità politica, giuridica e istituzionale. Il resto, se siano stati i partiti o chissà cosa a incidere non lo so, è alchimia”. Non usa giri di parole Gaetano Armao rispondendo ai cronisti durante una conferenza stampa a Palermo, durante la quale il