Palermo, nuovi veleni in casa M5s: spunta audio contro Forello

"Ombre" sulla gestione di Addiopizzo da parte del candidato sindaco. La replica: "Solo falsità"

m5s

PALERMO – Dopo l’inchiesta “Firme false”, nuovi veleni tornano a diffondersi nel M5s palermitano a un mese dal voto amministrativo. A rendere incandescente l’atmosfera in casa grillina, un audio di trenta minuti con accuse pesanti nei confronti del candidato sindaco Ugo Forello e del suo modo di gestire Addiopizzo, l’associazione da lui presieduta sino all’anno scorso.

Palermo, M5s ad alta tensione. Grillo: “Sospendere parlamentari indagati”

Il leader pentastellato interviene dopo gli attacchi di Nuti, Di Vita e Mannino a Forello e ai deputati regionali La Rocca e La Rocca

m5s

PALERMO – Beppe Grillo rompe gli indugi: troppo alta la tensione nel M5s palermitano per non prendere posizione. Al leader pentastellato non sono piaciute le esternazioni di Riccardo Nuti, Giulia Di Vita e Claudia Mannino che in una nota hanno chiesto l’espulsione di Giorgio Ciaccio e Claudia La Rocca. I tre parlamentari nazionali sono indagati, al pari dei colleghi