Il servizio di assistenza non parte: gli studenti disabili si incatenano

La protesta domani a Palermo su iniziativa dell'Anfass

I soldi scarseggiano, anzi sono proprio finiti. E così al rientro dalle vacanze di Natale, gran parte degli studenti disabili siciliani sono rimasti senza assistenza igienico-personale, autonomia e comunicazione e servizio trasporto. Bordate M5S al governo Crocetta: “Arroganza politica e mancanza di visione”

Palermo, Ugo Forello è il candidato sindaco M5s

Ha ottenuto 357 voti, mentre lo sfidante Igor Gelarda 233

Le votazioni online sulla piattaforma Rousseau degli iscritti certificati dei Cinquestelle, iniziate alle 10, si sono chiuse alle 19. In corsa c’erano solo due dei cinque candidati iniziali. Dopo il passo indietro di Tiziana Di Pasquale, Giulia Argiroffi e Giancarlo Caparrotta, la sfida si è appunto ristretta a Forello e Gelarla

Il figlio disabile è senza assistenza: la madre ogni giorno torna a scuola per farlo andare in bagno

Il ragazzo ha 18 anni e frequenta l'Istituto 'Pio La Torre' di Palermo

La Regione non ha più le risorse economiche per pagare gli assistenti e così la madre di un ragazzo disabile è costretta a tornare a scuola per permettere al figlio di potere andare in bagno.

Bando “Bio”, transazione sblocca 320 milioni. “Agricoltori risolvono guaio creato da Regione”

Corrao attacca dopo la fine del contenzioso tra 50 produttori e l'assessorato all'Agricoltura

Carmelo Galati Rando, presidente dell’Associazione unione allevatori Sicilia: “Dopo due anni di battaglie giudiziarie è arrivata, con l’aiuto del buon senso, la soluzione definitiva della questione”.

M5S, forfait anche di Caparrotta: i candidati sindaco a Palermo restano in due

E' una corsa a due tra il fondatore del movimento Addiopizzo Ugo Forello e il poliziotto-sindacalista Igor Gelarda

Una morìa di nomi. Uno dopo l’altro. Dallo scorso 28 dicembre, quando 524 grillini palermitani hanno votato i 39 candidati per il consiglio comunale, tra cui i 5 più votati si contendevano la prima poltrona cittadina, è stato un susseguirsi di rinunce

M5S, la “graticola” non riscalda i palermitani

Una magra platea per Argiroffi, Caparrotta e Forello. Grande assente la compagine dei nutiani

Graticola Palermo m5s

Ieri sera sul palco del cinema De Seta, per il confronto tra candidati e cittadini, sono stati solo in tre. A sventolare bandiera bianca è stata la candidata Franca Tiziana De Pasquale. In prima fila, ma silente, il quarto “finalista”: il poliziotto-sindacalista Igor Gelarda

Aggressione medici, mozione M5s chiede coinvolgimento prefetti per garantire sicurezza

Primo firmatario il componente della commissione Sanità Ars Francesco Cappello

CATANIA – “I fatti di Catania ed ancor prima di Canicattì pongono ancora una volta forte l’accento sulla necessità ormai inderogabile di azioni concrete volte a garantire la sicurezza del personale operante nei pronto soccorso siciliani. Lo denunciamo da tempo ed oggi abbiamo depositato una mozione che impegna il governo regionale su questo aspetto”. A

Cara di Mineo, M5S attacca: “Castiglione si dimetta oppure agisca Gentiloni”

"Se non lo fa, sia Gentiloni ad accompagnarlo alla porta”

Ignazio Corrao, deputato europeo del Movimento 5 Stelle commenta i nuovi dettagli sul presunto coinvolgimento del sottosegretario all’agricoltura Giuseppe Castiglione nell’ambito dell’inchiesta sul Cara di Mineo

Inchiesta Cara Mineo, la difesa di Castiglione: “Agito sempre con rigore e trasparenza”

Il sottosegretario replica ad Attaguile e a Cancelleri

La replica del sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali, Giuseppe Castiglione, indagato per corruzione finalizzata ad avere vantaggi elettorali nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Catania sull’appalto da 100 milioni di euro per la gestione del Cara di Mineo