“Nel centro storico di Catania strade sporche e degradate, situazione non più sostenibile”

La denuncia di Manfredi Zammataro, presidente di Codici-Sicilia: "Non si può restare inerti di fronte uno simile scempio. L’Amministrazione trovi una soluzione definitiva al problema"

CATANIA – “Ancora una volta non possiamo non denunciare la situazione di sporcizia e degrado in cui versa Catania”. E’ quanto afferma in una nota Manfredi Zammataro, presidente di Codici – Centro per i diritti del cittadino – Sicilia, sottolineando che “la questione torna a riproporsi offrendo ai cittadini e soprattutto ai molteplici turisti che anche

Ryanair, CODICI attiva help desk per viaggiatori rimasti a terra

La compagnia low cost cancellerà oltre 2000 voli per l'errore nel piano ferie dei piloti. Il presidente Manfredi Zammataro: "Sono stati calpestati diritti consumatori"

ryanair

CATANIA – E’ ormai ufficiale la notizia che Ryanair, la compagnia aerea low cost irlandese, da adesso fino alla fine di ottobre taglierà a causa dell’errore nel piano ferie dei piloti oltre 2000 voli, fino a 50 al giorno cancellati. “La decisione di Ryanair creerà enormi disagi agli utenti (più di 400 mila) che si

Taormina, maxi rissa tra ristoratori: 7 denunce

I fatti risalgono al 28 agosto. Pugni  e calci per accaparrarsi alcuni clienti. Il sindaco: "Comune parte civile. Non posso chiudere i locali"

taormina

TAORMINA – Un uomo e una donna iniziano a litigare verbalmente. Poi lei viene spinta a terra. Quanto basta per far arrivare i rinforzi e scatenare una mega rissa a suon di pugni, schiaffi e calci.  Protagonisti, tra i tavoli per strada, il 28 agosto scorso, titolari e camerieri di due ristoranti a Taormina (Me). A scatenare

Catania, Codici: “Stop ai disagi per gli utenti di Fce”

L'associazione lancia una petizione e chiede un tavolo tecnico ai vertici dell'Azienda

CATANIA – Sono già centinaia le firma raccolte dalla petizione lanciata nelle scorse ore dall’Associazione CODICI – Centro per i diritti del Cittadino per chiedere ai vertici dell’azienda Ferrovia Circumtetnea l’apertura di un tavolo tecnico al fine di risolvere i disservizi lamentati dagli utenti.  Il caso è scoppiato dopo la soppressione della fermata davanti al

Gli vietano di vedere la figlia di 7 mesi: inizia sciopero della fame

L'associazione CODICI scende al fianco del papà che protesta per avere riconosciuti i propri diritti alla genitorialità

CATANIA – Da due due giorni ha iniziato lo sciopero della fame e lo continuerà fino a quando non gli sarà data la possibilità di vedere la sua bambina. La protesta del 35enne Giuseppe Artale, palermitano, esperto di management culturale, va in scena sotto l’abitazione della madre, che gli avrebbe impedito di instaurare qualunque rapporto con

Inquinamento Milazzo, Codici parte civile nel processo contro Raffineria

Il disastro ambientale avvenuto il 22 novembre 2011

Visite

Alla sbarra i vertici dello stabilimento petrolchimico. Il presidente dell’associazione, Manfredi Zammataro: “Disastri ambientali come quello che, secondo l’accusa, sembrano essere stati causati da atti puramente negligenti, rappresentano un gravissimo danno per l’ambiente come per la salute dei cittadini”

Catania, Codici: “Comune approvi delibera su rottamazione cartelle esattoriali”

I termini scadono domani: Manfredi Zammataro striglia l'Amministrazione

amt

“Non è concepibile che un tale ritardo dovuto solo alla elefantiaca lentezza e miopia della macchina comunale rischi di far perdere a tantissimi contribuenti in situazione debitoria la possibilità di poter usufruire della sanatoria”

“A Catania scuole comunali senza riscaldamenti e pasti freddi”: la denuncia di Codici-Sicilia

Il presidente Zammataro: "Assurdo quanto succede in numerosi nidi, asili ed elementari"

amt

CATANIA – “Da diverse segnalazioni abbiamo appreso che il Comune di Catania non ha ancora attivato i riscaldamenti presso diversi Istituti Scolastici di sua pertinenza, ovvero nidi, asili e scuole elementari: tutte strutture che ospitano le fasce più giovani di studenti, bambini per i quali aumenta fortemente il rischio di incorrere in influenze e malanni”.

Crisi, giovani consumatori responsabili crescono

I risultati di una ricerca di Codici-Sicilia

amt

Sul campione scelto per le interviste, costituito da 194 studenti universitari dell’Ateneo catanese, è alta la percentuale di coloro che controllano la qualità dei prodotti che intendono acquistare (94,8%) e che si documentano attentamente sulle loro caratteristiche (88,7%)