Librino, incendio distrugge la sede dei Briganti rugby: “Neppure il fuoco ci fermerà”

Le fiamme di natura dolosa sono divampate la scorsa notte all'interno della sede sociale all'interno del campo San Teodoro nel quartiere Librino, nella periferia sud di Catania

CATANIA – Un incendio ha completamente distrutto la Club house dei Briganti Rugby Librino, formazione che milita nel campionato di Serie C. Pochi dubbi sulla natura dolose delle fiamme che sono divampate la scorsa notte all’interno della sede sociale all’interno del campo San Teodoro nel quartiere Librino, nella periferia sud di Catania. Sul posto sono intervenute alcune

Il presidente Mattarella il 16 gennaio a Catania

Il capo dello Stato andrà a Librino per l'inaugurazione del viale Carlo Azeglio Ciampi, arteria d'accesso al nuovo ospedale San Marco, e in serata assisterà al Bellini allo spettacolo d'apertura della stagione lirica

CATANIA – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà a Catania il prossimo 16 gennaio. L’arrivo in città, secondo quanto riporta il sito del Quirinale, è previsto nel pomeriggio. Ancora non si conosce il programma, anche se dovrebbero essere due gli impegni caratterizzanti della visita di Mattarella nel capoluogo etneo. Il primo, così come trapela da

Tra assessori dimessi e “impresentabili” promossi Settimana di fuoco all’Ars

Polemiche su polemiche, quelle affastellate in settimana dal Parlamento più antico d'Europa, a partire dai maxi-stipendi dei dirigenti

Assemblea

PALERMO – Un Assessore dimesso, un “impresentabile” promosso, un bilancio approvato tra feroci polemiche. Sarà ricordata come la prima settimana di fuoco della nuova Assemblea regionale quella che si è chiusa ieri con l’approvazione dell’esercizio provvisorio. Tra le proteste delle opposizioni – con il Movimento Cinque Stelle e il Partito Democratico proditoriamente uniti – per la gestione

Mattarella: “In Sicilia la mafia resta un pericolo grave”

Lo ha detto il Presidente della Repubblica incontrando oggi pomeriggio al Palazzo del Quirinale i ragazzi delle scuole di secondo grado rispondendo alle loro domande

Mattarella

  ROMA – Turismo, cultura, ruolo della scuola nel rilancio del Sud e di tutta Italia. Sono alcuni dei temi affrontati oggi pomeriggio dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel corso dell’incontro al Quirinale con alcuni studenti delle scuole secondarie di primo grado. I ragazzi hanno rivolto al Capo dello Stato domande a tutto tondo, dal suo ruolo

Fiumefreddo sul voto ARS: “Grave vulnus costituzionale, intervenga Mattarella”

L'amministratore unico della partecipata regionale: "Vista la gravità di quanto accaduto mi rivolgo direttamente al Capo dello Stato"

vulnus

L’amministratore unico di Riscossione Sicilia Antonio Fiumefreddo vuole vederci chiaro sul voto che alcuni giorni fa ha decretato la liquidazione della partecipata entro il dicembre 2018 e il suo immediato allontanamento dalla guida della stessa

Sonia Alfano scrive a Mattarella: “Ci salvi dall’incubo di Totò Riina”

La lettera rivolta dall'ex eurodeputato al Capo dello Stato: "Chiediamo soltanto giustizia"

Sonia alfano

In merito al dibattito sulla possibilità di differire la pena a carico del boss Totò Riina, pubblichiamo la lettera rivolta dall’ex eurodeputato Sonia Alfano al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Figlia del giornalista ucciso da Cosa Nostra nel 1993, la Alfano è da anni in prima linea nella lotta alle organizzazioni criminali e per il

Catania, cerimonia per i 203 anni dalla fondazione dei Carabinieri

La ricorrenza, festeggiata in tutta Italia, ha visto la partecipazione delle maggiori autorità cittadine FOTO

carabinieri

CATANIA – Si è svolta oggi pomeriggio presso la Caserma “Vincenzo Giustino” di Piazza Giovanni Verga a Catania la Cerimonia per il 203° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri. La ricorrenza, festeggiata in tutta Italia, ha visto la partecipazione delle maggiori autorità cittadine – dal sindaco Enzo Bianco al Prefetto Silvana Riccio, dal Questore Giuseppe Gualtieri al

Quirinale, il catanese Condorelli nominato Cavaliere del Lavoro

L'imprenditore sarà nominato oggi dal Capo dello Stato insieme ad altri 24 capitani d'industria

Condorelli

ROMA – In principio fu il torroncino morbido monodose, capace di trasformare una piccola pasticceria di provincia in una realtà di livello internazionale, e un ex venditore di granite in Cavaliere del lavoro. Erano gli anni Settanta quando Francesco Condorelli – dolciaio di Belpasso, classe 1912 – dava vita al prodotto che avrebbe rivoluzionato la pasticceria

Non solo G7: da Di Maio a Salvini, tutti i politici “avvistati” in Sicilia

Mentre va in onda il Summit dei leader più potenti del mondo la politica italiana riscopre l'isola

Di Maio

CATANIA – Sarà un caso, ma in questo weekend di G7 tutta la politica riscopre la Sicilia. Oltre alle presenze istituzionali del premier Paolo Gentiloni e del Capo dello Stato Mattarella – che ieri si è recato a Palermo per celebrare i settant’anni di vita dell’ARS – l’isola ha registrato ieri molteplici apparizioni di attori

Mattarella celebra Falcone: “Ma il ricordo non basta, serve lottare”

Le parole del Capo dello Stato in occasione del 25° anniversario della strage di Capaci

ricordo

  PALERMO – “Venticinque anni sono tanti. Eppure il ricordo di quei giorni lontani, così drammatici, così cupi e così segnati da tanta violenza e tanto dolore, permane pienamente vivido, in Italia e nel mondo”. Ha esordito così il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo presso l’Aula Bunker del Tribunale di Palermo per la celebrazione