Ars, sui maxi-stipendi dei dirigenti si naviga a vista

Nella mattinata di ieri Musumeci, rispondendo ai cronisti, aveva preso le distanze dal Presidente del Parlamento siciliano Caso Figuccia, dopo un mese Musumeci perde già pezzi

Ars

PALERMO – A pensarci prima si sarebbero risparmiate le dimissioni di un Assessore e la prima “crisi” del Governo Musumeci, ad appena un mese dall’insediamento. Soltanto oggi il Consiglio di Presidenza dell’Ars ha annunciato un “piano B” sui maxi-stipendi di Palazzo dei Normanni, il cui tetto a 240.000 euro, stabilito nella scorsa Legislatura, andrà in scadenza

Musumeci, pioggia di critiche sui maxi-stipendi

Molti cittadini hanno manifestato il loro dissenso sull'abolizione del tetto agli stipendi, tempestando di messaggi la bacheca del Presidente della Regione

PALERMO – #IostoconFiguccia. E’ l’hashtag postato nelle scorse ore sulla bacheca Facebook del Presidente della Regione Nello Musumeci, insieme ai commenti di decine di cittadini inviperiti per le dichiarazioni del Presidente dell’ARS Gianfranco Micciché sui maxi-stipendi di Palazzo dei Normanni. E solidali con l’Assessore cui Rifiuti, dimessosi nella serata di ieri dopo aver polemizzato sulla vicenda. Una

Figuccia lascia dopo la polemica sui maxi stipendi: “Fedele a chi vive in difficoltà lontano dai Palazzi”

La decisone segue l'aspra polemica sollevata nelle scorse ore dall'Assessore ai Rifiuti, che aveva contestato le dichiarazioni del Presidente dell'ARS "Assessori tacciano e lavorino": lo stop di Musumeci a Figuccia Figuccia VS Micciché, quante polemiche nel centrodestra "unito"

Figuccia

PALERMO – Alla fine arrivano le dimissioni dell’Assessore ai Rifiuti Vincenzo Figuccia, dopo la querelle scoppiata nelle ultime ore tra l’Assessore e il Presidente dell’ARS Gianfranco Micciché: “Oggi più che mai sento di essere un uomo libero – ha detto il responsabile del dicastero regionale dei rifiuti commentando le dimissioni – e da tale condizione continuo

Maxi-stipendi, l’attacco di Corrao a Micciché: “Sue parole disgustose e intollerabili”

Le parole dell'eurodeputato del Movimento Cinque Stelle sulla querelle innescata qualche giorno fa dalle dichiarazioni del Presidente dell'ARS 

MAXI-STIPENDI

PALERMO – Arriva anche la presa di posizione dell’eurodeputato del Movimento Cinque Stelle Ignazio Corrao sulla querelle innescata qualche giorno fa dalle dichiarazioni del Presidente dell’ARS Gianfranco Micciché sull’abolizione del tetto ai maxi-stipendi per i dirigenti dell’ARS a partire dal 1° gennaio 2018. Frasi che avevano innescati aspre polemiche, quelle del numero uno del Parlamento

Caso Micciché, anche Musumeci si smarca da Figuccia

Suonano come uno stop all'Assessore ai Rifiuti le parole pronunciate stamani dal governatore durante lo scambio di auguri con i giornalisti

CATANIA – “Invito i miei Assessori a lavorare e tacere”. Chi ha orecchi per intendere intenda. Suonano come uno stop all’intemerata di Vincenzo Figuccia contro il Presidente dell’ARS Gianfranco Micciché le parole pronunciate questa mattina dal governatore Nello Musumeci durante lo scambio di auguri con i giornalisti promosso dall’Assostampa di Catania. Sul tavolo la polemica

Figuccia VS Micciché, è scontro sui maxi-stipendi Quante polemiche nel centrodestra “riunito”

L'Assessore ai Rifiuti ha contestato le dichiarazioni di Micciché parlando di "errore della maggioranza" nella scelta del presidente dell'ARS

Figuccia

PALERMO – Il Natale rende tutti più buoni. Ma per Santo Stefano si torna all’attacco. E’ di ieri la nuova puntata della querelle suscitata dalle esternazioni del Presidente dell’ARS Gianfranco Micciché sulla reintroduzione dei maxi-stipendi per i dirigenti di Palazzo d’Orléans. “Il concetto di tetto è assurdo, per principio – aveva detto il presidente dell’Assemblea