Liste, Crocetta sacrifica il Megafono per l’Arcipelago

Per gli addetti ai lavori l'accordo sarebbe chiuso. Sarà il governatore a portare in dono i suoi candidati alla lista del sindaco di Palermo

Megafono

L’ultima notizia è una “possibile conferenza stampa” annunciata ieri pomeriggio e poi non realizzata. Le trattative hanno richiesto più tempo del previsto e così per avere l’ufficialità sul ritiro del Megafono di Rosario Crocetta – confluito nella “lista del Presidente” di Fabrizio Micari, che sarebbe poi l’Arcipelago Sicilia promesso da Leoluca Orlando – bisognerà aspettare la giornata di oggi.

Crocetta sfida il PD: “Primarie a metà settembre”

Il Presidente della Regione riunisce il Megafono per lanciare la sua candidatura e propone agli alleati una data per la scelta del candidato: "Non siamo subalterni a Roma"

TRABIA (PALERMO) – Un bilancio di cinque anni di governo della Sicilia, ma sopratutto una road map per i prossimi cinque. La cui conquista è più che mai incerta, con il Partito Democratico e il centrosinistra ancora dubbiosi su come organizzarsi per la battaglia del 5 novembre e le primarie ancora in altomare. Rosario Crocetta

Da Forza Italia al Megafono, la parabola politica di Adolfo Messina

Chi è l'ex presidente della Pubbliservizi arrestato per corruzione dalla Gdf

pubbliservizi

CATANIA – Adolfo Messina, finito stamane in manette insieme ad altre cinque persone nell’ambito dell’operazione “Cerchio magico” della Guardia di Finanza su un presunto giro di appalti pilotati e corruzione all’interno della Pubbliservizi,  diventa presidente della Partecipata dalla Città Metropolitana nel giugno 2015. Diciotto mesi più tardi, nel dicembre dello scorso anno, si dimette per “profonde

L’esordio di #RiparteSicilia, Crocetta: “Possiamo rivincere le elezioni”

La presentazione del nuovo movimento del governatore siciliano

Rosario Crocetta lancia ufficialmente la lunga volata verso le Regionale di fine anno. Lo fa nel corso della conferenza stampa convocata nella sede palermitana del comitato elettorale  della sua nuova creatura che si  prefigge di andare oltre Il Megafono

Crocetta rilancia: “Sono in campo e apro un nuovo movimento sicilianista e democratico”

"In campo anche alle Comunali". Ancora top secret nome e logo

Una lunga corsa verso palazzo d’Orleans, con tappa intermedia le Amministrative di primavera a Palermo. Sono gli obiettivi del nuovo movimento che Rosario Crocetta si prepara a battezzare in un kermesse in programma il prossimo 17 febbraio nel capoluogo siciliano

Crocetta rilancia il Megafono e attacca: “Finanziaria? Giocano sporco”

Gli "auguri" del presidente della Regione al suo Movimento

Il governatore annuncia di voler difendere con le unghie e con i denti la sua manovra anche perché “qualcuno sta giocando sporco”. Un’approvazione, quella dei quindici articoli della legge, che rischia di impantanarsi tra i giochi politici di Palazzo dei Normanni. Ma lui, però, prova a vendere cara la pelle: “Sia chiaro che io non lo accetterò. Qui salta il tavolo”.