Stefano Parisi a tutto campo sul centrodestra siciliano: “Errore chiedere al PD i voti per Micciché”

Intervista esclusiva al leader di Energie PER l'Italia, che all'indomani delle Regionali siciliane non nasconde le perplessità sull'avvio della Legislatura

Parisi

MILANO. Nel 2016 è stato il primo a riunire intorno a sé il centrodestra per le Amministrative milanesi, perse per un soffio con il candidato del PD Beppe Sala. Dal giorno dopo si è messo a girare l’Italia con tre lampadine nel logo e in testa l’idea di un centrodestra diverso. Per molti è l’ennesimo “delfino” di

Catania, Matteo Salvini non riempie la sua piazza. Dubbi sul risultato della lista con Fratelli d’Italia

Il segretario della Lega parla dal palco di piazza Teatro per sostenere Nello Musumeci. Entusiasmo tra i sostenitori, ma la lista potrebbe non farcela

CATANIA – “Io la faccia ce la metto. E su di lui ci scommetto”. Il segretario della Lega Matteo Salvini parla dal palco di piazza Teatro per sostenere Nello Musumeci. Sono le nove e passa di un giovedì massacrante in cui il centrodestra ha fagocitato Catania. Nel primo pomeriggio Giorgia Meloni ha incontrato i suoi

Catania, i “morti” portano Berlusconi, Meloni e Salvini

Ieri il Cavaliere ha arringato il suo popolo dal palco del teatro Politeama di Palermo. Oggi replica a Catania, dove sono presenti anche i leader di Lega e Fratelli d'Italia

CATANIA – Ai tempi dell’ultima visita, durante la campagna elettorale per le politiche del 2008, Silvio Berlusconi era ancora il dominus della politica italiana e si preparava a tornare al governo per la terza volta. E la città ai piedi dell’Etna, amministrata dal medico-erborista Umberto Scapagnini, avrebbe portato il suo degno contributo al trionfo elettorale

Regionali, dal Cav a Grillo il ritorno dei big in Sicilia

I leader della politica nazionale tornano sull'isola per la campagna elettorale del 5 novembre. Riscaldamento per le Politiche del 2018

PALERMO – Il post su Facebook arriva poco dopo le tre, accompagnato da una foto di Nello Musumeci e Gaetano Armao. Silvio Berlusconi commenta l’unità del centrodestra siciliano e annuncia di voler tornare in Sicilia per aiutare la corsa a Palazzo d’Orleans del suo ex Sottosegretario. “Il ticket Musumeci-Armao sarà la svolta per il rilancio

Centro destra senza nome. L’opera dei pupi continua

Il Cavaliere resta indeciso su quale alleato perdere, se Meloni e  Salvini (già scesi in campo per Nello Musumeci) o Alfano corteggiato in queste ore dal PD

Centro destra

Alla fine Berlusconi non ha incoronato nessuno. L’atteso pranzo di ieri ad Arcore, alla presenza del commissario regionale di FI Gianfranco Micciché e del presidente del Movimento Nazionale Siciliano Gaetano Armao, non ha prodotto nessuna ufficialità sul candidato del centro destra alle prossime regionali

Nello sì o no? La soap del centrodestra siciliano

Strada in salita per la coalizione dopo la rottura tra il commissario di Forza Italia e il leader di #DiventeràBellissima. Attesa la decisione di Berlusconi

Musumeci

Come avevamo ampiamente previsto, è arrivata puntuale la rottura tra Gianfranco Miccichè e Nello Musumeci. L’ago della bilancia pare l’abbia fatto lo 0,07 della politica siciliana, il ministro degli Esteri Angelino Alfano

Siluro dei salviniani a Musumeci: ‘O noi o Alfano’

Dopo l'ok di Fratelli d'Italia la lega nazionale ribadisce di non accettare apparentamenti con i centristi 

Noi con Salvini

Sono giorni decisivi per la convergenza del centrodestra siciliano sulla candidatura di Nello Musumeci alle Regionali del 5 novembre. L’ex presidente dell’Antimafia regionale incassato ieri a Roma il sostegno di Fratelli d’Italia e del suo leader Giorgia Meloni, che ha annunciato di voler fare campagna elettorale per quello che ritiene “il candidato giusto” per la coalizione

Meloni con Musumeci: “Uomo giusto per il centrodestra”

La conferenza stampa di Fratelli d'Italia e #DiventeràBellissima a Montecitorio. Nuovo appello per l'unità della coalizione

Meloni

ROMA – E’ Fratelli d’Italia il primo partito nazionale a sostenere ufficialmente la corsa di Nello Musumeci alle Regionali siciliane del 5 novembre. L’ufficialità è arrivata oggi pomeriggio nel corso di una conferenza stampa alla Camera dei Deputati. Presente il leader di FdI Giorgia Meloni – che già nei giorni scorsi nel corso di una visita nel catanese

Regionali, tornano i “big”: in Sicilia a caccia di voti

Da settimane sull'isola si avvicendano esponenti della politica nazionale in preparazione delle Regionali. Ieri "avvistati" Meloni e Bersani

Entra nel vivo la corsa per la successione a Rosario Crocetta e uno degli effetti è il ricomparire sull’isola di molti “big” della politica nazionale da tempo non segnalati. Personaggi del mondo politico-istituzionale che i siciliani vedono in tv, molto più raramente dal vivo: ma che in questo inizio di campagna elettorale scendono personalmente a sondare gli umori dei cittadini, recuperando il contatto umano giocoforza trascurato nelle temperie quotidiane della politica

Catania, le polemiche su Malta e le ragioni del sindaco Bianco

Non si spengono le polemiche sul convegno tenutosi a Palazzo degli Elefanti alla presenza del primo cittadino

Malta

Sarà l’avvicinarsi della campagna elettorale, sarà che la polemica è arte raffinata dei catanesi. Fatto sta che da qualche tempo in città ci si scaglia con particolare passione contro le parole e le iniziative del sindaco Enzo Bianco, spesso a costo di sacrificare le realtà degli eventi