Arrestato il vicepresidente onorario del Foggia Calcio “Associazione a delinquere per favorire il clan Laudani”

Il commercialista Ruggiero Massimo Curci è stato arrestato a Milano con l'accusa di  autoriciclaggio per conto del clan catanese nell'operazione “Security”. Fino a maggio 2017 era stato proprietario del 50% del club

Il commercialista foggiano Ruggiero Massimo Curci è stato arrestato a Milano per autoriciclaggio, nell’ambito delle indagini che lo scorso mese di maggio hanno portato all’operazione “Security” a carico di 15 persone accusate a vario titolo di far parte di un’associazione per delinquere che ha favorito gli interessi, in particolare a Milano e provincia, della famiglia mafiosa catanese

Il boss Nino Santapaola ricoverato in rianimazione

Il legale del fratello del capomafia ergastolano Nitto ne chiede la scarcerazione: "Siamo al tragico epilogo. Fatelo tornare a casa per morire nel suo letto"

santapaola

CATANIA – Il boss catanese Nino Santapaola è stato “ricoverato nell’Unità operativa complessa di Anestesia e rianimazione dell’ospedale San Paolo di Milano”. Il fratello del capomafia ergastolano Benedetto, era detenuto in regime di 41 bis nel carcere  milanese di Opera. La notizia del ricovero è stata resa nota dal suo legale, l’avvocato Giuseppe Lipera, sottolineando che

Palermo, sigilli al tesoro di un narcotrafficante

Sequestro da 2 milioni di euro della Gdf per Calogero Rizzuto: era in contatto con il clan di Palermo-Villagrazia

palermo

PALERMO – Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Palermo, in esecuzione di provvedimenti emessi dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo, ha sequestrato beni per circa 2 milioni di euro, riconducibili a Calogero Rizzuto, di 65 anni, e al suo nucleo familiare. Le indagini eseguite nei confronti di Rizzato, già

Attentato Berlino, trasferiti i poliziotti che uccisero Anis Amri

Il siciliano Luca Scatà e il collega Christian Movio spostati in uffici e località segrete

La decisione del Viminale presa a scopo precauzionale. Anche nei confronti dei familiari dell’agente, che vivono a Canicattini Bagni, nel siracusano, sono scattate dopo l’uccisione del terrorista misure di sicurezza

Milano, uccisa dal marito dopo 20 anni di violenze: la donna era originaria di Pantelleria

Il delitto al culmine dell'ennesima lite: la vittima aveva scoperto che lui aveva un figlio da un'altra relazione

Rosanna Belvisi accoltellata 23 volte dal coniuge, Luigi Messina. La coppia era appena rientrata nel capoluogo lombardo dopo un mese trascorso nell’isola. Già nel 1995 era stata accoltellata alla schiena in casa dall’uomo

Clamoroso: il terrorista Anis Amri era atteso a Catania dopo la strage di Berlino

Allerta massima sotto il Vulcano. Fiancheggiatori dell'attentatore anche tra cittadini del capoluogo etneo

La comunicazione esplosiva viene fatta nel corso di una riunione riservatissima: Anis Amri – l’autore della strage al mercatino natalizio di Berlino ucciso in un conflitto a fuoco con la polizia alle porte di Milano – era diretto a Catania, dove poteva contare sul supporto di una cellula jhadista organizzata.