Naufragio dell’Epifania, sbarcati a Catania gli 86 superstiti

Sulla vicenda indaga la Squadra Mobile della Polizia di Stato di Catania, che sta raccogliendo le testimonianze dei migranti e del personale di bordo

NAUFRAGIO

CATANIA – E’ iniziato con una tragedia del mare il nuovo anno. E’ giunta questa mattina al Porto di Catania la nave “Diciotti” della Guardia Costiera italiana, con a bordo 86 superstiti di un naufragio avvenuto il giorno dell’Epifania al nord di Tripoli. Insieme ai sopravvissuti, purtroppo, la nave ha sbarcato anche i cadaveri di otto

Gommone di migranti affonda al largo della Libia, i superstiti: “Più di cinquanta le vittime”

I 59 sopravvissuti sono sbarcati ieri nel porto di Pozzallo dalla "Sea Sealth" con a bordo anche 5 cadaveri tra cui un bimbo di due anni e mezzo annegato davanti agli occhi della madre 

  POZZALLO (RAGUSA) – Potrebbero essere oltre cinquanta i migranti morti del naufragio di un gommone avvenuto lunedì scorso a circa trenta miglia dalle coste della Libia. I 59 superstiti, originari del centro Africa, sono sbarcati ieri nel porto di Pozzallo, nel ragusano, a bordo della nave “Sea Sealth” sulla quale viaggiavano anche cinque cadaveri,

Riposto, naufragio barca pescatori: riprese le ricerche del disperso

Un 83enne in mare dopo l'affondamento dell'imbarcazione di 5 metri con cui era uscito ieri mattina per una battuta di pesca 

RIPOSTO (CATANIA) – Sono riprese questa mattina le ricerche dell’83enne disperso in mare dall’alba di ieri a seguito del naufragio al largo di Riposto (Ct) della barca da 5 metri con cui era uscito per una battuta di pesca. Le ricerche sono coordinate dalla Guardia Costiera di Riposto. Nelle operazioni sono impegnati numerosi mezzi navali – due motovedette,