Pantelleria, omicidio in pieno centro. Fermato 35enne tunisino

Durante la colluttazione il tunisino avrebbe estratto uno strumento tagliente trafiggendo al petto un 47enne pantesco, morto a causa delle ferite riportate

Pantelleria

PANTELLERIA (TRAPANI) – Avrebbe ucciso un uomo per futili motivi e in pubblica piazza. Con questa accusa i Carabinieri della Stazione di Pantelleria, diretta dal Luogotenente Antonio Baldo, hanno arrestato nella tarda serata di ieri Mohamed Ben Mariem, 35 anni, tunisino residente da tempo sull’isola, ritenuto responsabile dell’omicidio di Maurizio Fontana, 47 anni, abitante di Pantelleria. Secondo

25 anni fa l’omicidio di Beppe Alfano, cronista antimafia di razza: ma la sua morte resta ancora senza verità

Anche quest'anno commemorazioni in tono minore per il giornalista brutalmente ucciso a Barcellona per le sue inchieste sugli intrecci tra la mafia e gli affari per i maxi-appalti 

beppe alfano

BARCELLONA POZZO DI GOTTO (MESSINA) – L’8 gennaio 1993 a Barcellona Pozzo di Gotto, nel messinese, viene ucciso a colpi di pistola dalla mafia il giornalista Beppe Alfano, corrispondente del quotidiano ‘La Sicilia’. A 25 anni di distanza, non sono state del tutto chiarite le circostanze e i mandanti dell’omicidio restano ancora ignoti. Alfano, fin

Donna sgozzata al Cara di Mineo, il marito della vittima fermato e rinchiuso a Piazza Lanza

L'uomo era stato rintracciato a Catania e portato in Questura. Dopo l'interrogatorio è scattato il fermo per omicidio volontario, con le aggravanti di avere agito per motivi abbietti o futili e con crudeltà

  CATANIA – Non ha risposto alle domande degli investigatori. Bill Francis, il 30enne extracomunitario del Mali, si è limitato ad affermare di non essere mai stato al Cara di Mineo. Ma per gli uomini della Squadra Mobile di Catania, alla luce dei gravi e concordanti indizi di responsabilità raccolti a suo carico, sarebbe stato

Donna sgozzata al Cara, il compagno della vittima bloccato alla Fiera di Catania e portato in Questura

Alla donna, una 27enne nigeriana richiedente asilo ospitata nel Centro d'accoglienza di Mineo dal dicembre 2016, è stato inferto un colpo di arma appuntita alla gola. Sospetti sull'uomo che ha dei graffi sulle braccia

CATANIA – E’ stato rintracciato e bloccato al mercato della Fiera di Catania il compagno di Francis Miracle, la donna nigeriana di 27 anni uccisa ieri sera con un colpo di arma appuntita alla gola nel suo alloggio nel Centro accoglienza richiedenti asilo di Mineo. L’uomo al momento del suo sbarco in Italia aveva dichiarato di avere

Morire a ventun anni per una “contesa d’amore”: arrestato 18enne per l’omicidio di Enzo Valenti

Il giovane è stato fermato con l'accusa di omicidio volontario e detenzione e porto illegale di arma da fuoco. Per alcuni giorni si era nascosto

Enzo

CATANIA – E’ morto per un lite d’amore Enzo Valenti, il 21enne ucciso lo scorso 20 dicembre a piazza Palestro, nel quartiere San Cristoforo, con due colpi di pistola sparati nella notte. Un delitto che aveva sconvolto il quartiere e l’intera città, il cui movente era rimasto in dubbio per giorni. Da subito, però, gli inquirenti avevano attenzionato

Omicidio a Palermo, anziano trovato morto in casa

Il cadavere di un 76enne è stato scoperto dai carabinieri in un appartamento in via Demetrio Camarda, nel quartiere Zisa. L'uomo sarebbe rimasto vittima di un'aggressione

PALERMO – Il cadavere di un 76enne è stato scoperto nel tardo pomeriggio di ieri dai Carabinieri riverso in terra all’interno del suo appartamento in via Demetrio Camarda, nel quartiere Zisa a Palermo.  Sul posto sono intervenuti per gli accertamenti del caso i Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale. L’uomo, secondo una prima ricostruzione,

Mongiuffi, omicidio ex metronotte: arrestato operaio 64enne

Svolta nelle indagini sull'assassinio del pensionato avvenuto lo scorso primo ottobre nella campagne della cittadina messinese 

Mongiuffi

MESSINA – Ha un nome un volto il presunto assassino di Pietro Lo Turco, l’ex metronotte di 64 anni ritrovato pressoché decapitato l’1 ottobre scorso nelle campagne di Mongiuffi Melia, nel messinese.  Con l’accusa di omicidio premeditato i Carabinieri del Comando Provinciale di Messina hanno arrestato Leonardo Lo Giudice,  un operaio 64enne di Mongiuffi. Il provvedimento è stato

Omicidio al Fortino, la piazza virtuale piange Enzo: “Ragazzi la vita non è Gomorra, non sprecatela”

Ricordi dolci e commossi, una rabbia che non passerà. Il cordoglio in un quartiere dove i morti ammazzati, purtroppo, non sono una novità

Enzo

CATANIA – “Questo non né un addio ma un arrivederci. RIP vita mia”. All’indomani dell‘omicidio di Enzo Valenti – il 21enne freddato al Fortino con un colpo di pistola, per motivi ancora da chiarire – bisogna andare sulla piazza “virtuale” per trovare i commenti su una tragedia assurda. Piazza Palestro, quella vera, finge che nulla sia

Palermo, fatta luce sull’omicidio del boss Spatola: scoperti mandanti ed esecutori

Ordine di custodia cautelare per i boss Salvatore e Sandro Lo Piccolo e Andrea Adamo, arrestati nel 2006 pochi mesi prima dell'uccisione dell'uomo d’onore della famiglia di Tommaso Natale

PALERMO – Fatta luce sull’omicidio di Bartolomeo Spatola, uomo d’onore della famiglia mafiosa di Tommaso Natale. I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Palermo hanno eseguito un provvedimento restrittivo emesso dal GIP del Tribunale su richiesta della Procura distrettuale Antimafia di Palermo, nei confronti dei boss mafiosi Salvatore e Sandro Lo Piccolo e Andrea Adamo. Tutti e tre

Anziane uccise a Ramacca: “Sgozzate per pagare un debito”

L'assassino avrebbe agito per procurarsi la misera somma di duecento euro. Tanto è costata la vita delle sorelle Lucia e Filippa Mogavero, 70 e 79 anni

RAMACCA (CATANIA) – Passerà ancora del tempo prima che questo paese possa sentirsi di nuovo sicura. L’orrore del duplice omicidio scoperto ieri in pieno centro a Ramacca non si attenua con l’arresto del presunto assassino, un 30enne del luogo pregiudicato per droga che avrebbe agito per procurarsi la misera somma di duecento euro. Tanto è costata