La droga per la ‘Palermo bene’ arrivava dalla Campania e dalla Calabria: 16 arresti

Operazione della squadra mobile

Le indagini hanno accertato come grosse quantità di stupefacenti fossero destinate ad insospettabili  consumatori del mondo delle libere professioni. Alcune richieste sarebbero partite anche da un telefono intestato alla Corte dei Conti, altre da un apparecchio della Regione siciliana

Palermo, Ferrandelli apre la corsa: “Destra e sinistra per ricostruire”

Il candidato de I Coraggiosi apre la campagna: "A Palermo situazione catastrofica, occorre togliere le macerie"

Oggi come cinque anni fa. Certo, di acqua sotto i ponti ne è passata. Nel 2012 il capoluogo siculo vedeva sfidarsi la vecchia gloria Leoluca Orlando e il giovane di belle speranze Fabrizio Ferrandelli, il primo sostenuto da se stesso, il secondo dal Partito Democratico

Strangola il figlio dopo lite, orrore ad Alimena

Era ubriaco e stava picchiando selvaggiamente i figli. Suo padre l'ha strangolato

ALIMENA (PA) – Era ubriaco e stava picchiando selvaggiamente i figli. Suo padre l’ha strangolato. Non ci sarebbero, dunque, problemi economici all’origine dell’azione di Antonino Alù, 61 anni, che ha ucciso il figlio Giuseppe. Il 41enne è stato ucciso tra le mura familiari ad Alimena. La vittima, si trovava agli arresti domiciliari perché coinvolto in

Giuseppe Gualtieri è il nuovo questore di Catania

Il poliziotto che arrestò Bernardo Provenzano torna questore in Sicilia

63 anni, originario di Catanzaro, arriva dalla questura di Potenza. Vanta un lungo curriculum da investigatore di razza. Era a capo della Mobile di Palermo quando fu catturato Bernardo Provenzano. Un arresto che gli valse la promozione sul campo e la nomina a questore di Trapani, incarico che ha ricoperto fino al 2010

Morte ispettore Raciti, Bianco e Gabrielli: “Combattere violenze con ogni mezzo”

Stamattina in Municipio la commemorazione dell’ispettore capo di Polizia Filippo Raciti

Si è tenuta stamattina, presso il Comune di Catania, la commemorazione dell’ispettore capo di Polizia Filippo Raciti, ucciso il 2 febbraio 2007 al termine del match calcistico Catania-Palermo in uno scontro tra ultras e forze dell’ordine