La pescheria, il barocco, la caponata

MM! dei fratelli Marino ha saputo far rinascere la Pescheria, restituendo alla città uno scorcio di architettura barocca

MM

Una macelleria riattata come soltanto se ne vedono al Village a New York ma siamo alle Pescheria, a due passi dagli Archi della Marina, tra le terme romane dell’Indirizzo e il porto. MM! dei fratelli Carmelo e Gaetano Mannino è un ristorante di pesce laddove fino a qualche hanno addietro del pesce restava solo il

Dal mare al piatto vince l’esperienza

Un'offerta che coniuga tradizione e innovazione, quella de Le tre bocche dei fratelli Napoli, dai grandi classici alla invenzioni più moderne degli chef

Tre Bocche

E’ tra i ristoranti più in vista della città, il posto da scegliere per andare sul sicuro e far bella figura con i propri ospiti affidandosi alle certezze di esperti conoscitori del mare, capaci di trattare il pesce con il rispetti che merita. Le tre bocche dei fratelli Alfio e Daniele Napoli, veri professionisti del settore ittico

Le mani della mafia sull’import-export di pesce: in manette imprenditore di Gela

Emanuele Catania, 69 anni, è stato arrestato per associazione mafiosa. Secondo la Dda di Caltanissetta era legato al boss Salvatore Rinzivillo e a Francesco Guttadauro 

GELA (CALTANISSETTA) – L’imprenditore gelese del settore ittico, Emanuele Catania, 69 anni, è stato arrestato su ordine del gip del Tribunale di Caltanissetta per associazione mafiosa. L’inchiesta della Dda nissena avrebbe alzato il velo sul commercio di prodotti ittici nel Mediterraneo. Sono anche state sequestrate aziende per 7 milioni di euro. L’arresto è stato eseguito