Catania, sfrecciano a tutta velocità con 10 chili di hashish in auto: arrestati

Le manette sono scattate per un 18enne e un 16enne. La Polizia li ha intercettati e bloccati  nei pressi del Centro Commerciale “Porte di Catania”

CATANIA – Un 18enne, Andrea Virruso, e un 16enne, R.A., sono stati arrestati a Catania, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nella serata di ieri, i due erano a bordo di un’auto che è sfrecciata a forte velocità davanti a una volante della Polizia, all’incrocio tra lo stradale Gelso Bianco e via

Lanciano 2 chili di droga dal finestrino: 4 arresti

Tre uomini e una donna sono stati sorpresi la scorsa notte dai carabinieri di Calatabiano, nel catanese: trasportavano quasi 300 grammi di cocaina e 1,7 chili di marijuana

CALATABIANO (CATANIA) – Sorpresi in auto con due chili di droga che alla vista dei Carabinieri hanno lanciato dal finestrino nel tentativo di disfarsene. La manovra però non è sfuggita ai militari dell’Arma della Stazione di Calatabiano, nel catanese, che dopo un breve inseguimento hanno bloccato l’auto e arrestato i quattro occupanti. Le manette sono

Catania, rubano preziosi per 4 mila euro: presi di 2 topi d’appartamento

Avevano appena svaligiato un'abitazione nel quartiere Canalicchio. Sono stati arrestati dalla Polizia 

CATANIA – Due topi d’appartamento, Daniele Arena, 32 anni, e Gaetano Giordano, 22 anni, sono stati arrestati da agenti delle Volanti e della Squadra Mobile che sono intervenuti, nella serata del 6 agosto scorso, in via Domenico Morelli, nel quartiere Canalicchio a Catania, a seguito di una segnalazione al 113. Il primo è stato bloccato mentre

Violenta 16enne nei bagni della Villa Bellini: arrestato

Le indagini della Polizia sono partite dalla denuncia del padre della vittima, un sedicenne. In manette un disoccupato di 67 anni

CATANIA – Avrebbe violentato un sedicenne nei bagni della Villa Bellini. Un disoccupato incensurato di 67 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato, su delega della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Catania, in quanto ritenuto responsabile del reato di

Rapina in villa a San Giovanni la Punta: catturato anche il secondo bandito

In manette un catanese di 39 anni. Il colpo fu messo a segno il 14 febbraio scorso

SAN GIOVANNI LA PUNTA (CATANIA) – E’ stato arrestato il complice del ventenne finito già in manette per la rapina messa a segno il 14 febbraio scorso in una villa di San Giovanni La Punta, cittadina dell’hinterland di Catania. I Carabinieri della locale stazione  hanno stretto le manette ai polsi di  Giovanni La Bruna, catanese

San Gregorio, in auto con oltre 2 chili di cocaina: fermati al casello dell’A18

Operazione della Squadra mobile. Il valore della droga è di quasi 400 mila euro

SAN GREGORIO (CATANIA) – Trasportavano in auto 2,3 chili di cocaina. Due persone sono state arrestate dalla Polizia di Stato a Catania. Si tratta di Salvatore Vinciguerra, di 41 anni, e Massimiliano De Luca, di 47.   I due erano alla guida di due auto della stessa marca e dello stesso modello, fermate ieri sera

Adrano, infastidito dai bambini che giocano in strada: spara dalla finestra

La polizia ha arrestato un anziano di 65 anni per tentato omicidio

ADRANO (CATANIA) – Tragedia sfiorata ieri pomeriggio ad Adrano, grossa cittadina a trenta chilometri da Catania. Un anziano, infastidito dai bambini che giocavano in strada sotto la sua abitazione, avrebbe sparato un colpo di pistola che fortunatamente non è andato a segno.  L’autore dell’insano gesto, Carmelo Alberio, di 65 anni, è stato arrestato dalla polizia

Botte e mille euro: l’assurdo “risarcimento” per avergli “sottratto” la donna

E' successo ad Adrano dove un pluripregiudicato ha atteso l'attuale convivente dell'ex moglie per aggredirlo

ADRANO (CT) – Lo ha picchiato la sera del 16 marzo in strada. Il pluripregiudicato 50enne Domenico La Villa ha atteso l’attuale convivente dell’ex moglie, lo ha minacciato di morte, e dopo averlo aggredito gli ha persino richiesto mille euro per avergli “sottratto” la donna. Come se fosse un oggetto da possedere. E’ quanto ricostruito