Omicidio al Fortino, la piazza virtuale piange Enzo: “Ragazzi la vita non è Gomorra, non sprecatela”

Ricordi dolci e commossi, una rabbia che non passerà. Il cordoglio in un quartiere dove i morti ammazzati, purtroppo, non sono una novità

Enzo

CATANIA – “Questo non né un addio ma un arrivederci. RIP vita mia”. All’indomani dell‘omicidio di Enzo Valenti – il 21enne freddato al Fortino con un colpo di pistola, per motivi ancora da chiarire – bisogna andare sulla piazza “virtuale” per trovare i commenti su una tragedia assurda. Piazza Palestro, quella vera, finge che nulla sia