Cefalù, liquami fognari in mare a ridosso delle mura megalitiche: sigilli a impianto di sollevamento

Lo sversamento dei liquami deriverebbe dal cattivo funzionamento di alcune pompe di sollevamento dell’impianto colpito dal provvedimento di sequestro emesso dalla Procura di Termini Imerese

CEFALU’ (PALERMO) – La Polizia di Stato, in esecuzione di un decreto emesso dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese, ha sequestrato l’impianto di sollevamento fognario installato in piazza Marina a Cefalù. Il provvedimento scaturisce dalle attività di osservazione e di monitoraggio effettuate dai poliziotti del locale Commissariato sul tratto di mare compreso tra piazza Marina

Palermo, nel bagaglio hashish per 500 mila euro

In manette Aldo Naso, palermitano: nell'auto appena sbarcata da Genova trasportava 44 chili di droga

PALERMO –  Maxi sequestro di droga a Palermo. La Polizia di Stato ha arrestato Aldo Naso, 44 anni, palermitano, accusato di detenzione di 44 chili di hashish. L’uomo è stato fermato dagli agenti alla guida di un’Audi 3 appena sbarcata da una nave proveniente da Genova. Nel portabagagli, nascosti in uno dei bagagli di Naso sono

Etna, turista francese cade in un cratere: soccorsa dalla Polizia

La donna ha riportato alcune lesioni al ginocchio e alla caviglia

Turista francese

  CATANIA – Una gita sul vulcano finita male, sebbene la celerità dei soccorsi abbia impedito il peggio. E’ accaduto nelle scorse ore sull’Etna, dove una turista francese, essendosi avventurata ad alta quota – 2.700 metri – è capitombolata all’interno di un cratere riportando alcune ferite non gravi. Un volo di circa due metri all’interno di una

Botte e mille euro: l’assurdo “risarcimento” per avergli “sottratto” la donna

E' successo ad Adrano dove un pluripregiudicato ha atteso l'attuale convivente dell'ex moglie per aggredirlo

ADRANO (CT) – Lo ha picchiato la sera del 16 marzo in strada. Il pluripregiudicato 50enne Domenico La Villa ha atteso l’attuale convivente dell’ex moglie, lo ha minacciato di morte, e dopo averlo aggredito gli ha persino richiesto mille euro per avergli “sottratto” la donna. Come se fosse un oggetto da possedere. E’ quanto ricostruito

Librino, era agli arresti domiciliari con un chilo di “erba” in casa

Una telefonata anonima, il controllo delle volanti in viale Nitta e il "lancio della busta"

CATANIA – Una telefonata anonima, il controllo delle volanti in viale Nitta e il “lancio della busta”. Così, il pregiudicato 45enne Agatino Bruno, già agli arresti domiciliari, è stato arrestato ieri pomeriggio intorno alle 16 per la detenzione in casa di circa 1 kg di marijuana. Giunti sul posto, gli operatori, dopo aver circondato l’immobile,

Dalla promessa di lavoro alla prostituzione: l’incubo di una sedicenne romena

Tenuta in un appartamento di San Cristoforo e costretta a "battere" nella zona del porto

A denunciare Mariana Ozsvat, già nota alla Squadra Mobile per essere stata coinvolta in vicende relative alla prostituzione su strada, è stato il padre della ragazza. La figlia 16enne, infatti, lo avrebbe chiamato durante la notte implorando aiuto

Vittoria, abuso d’ufficio e concussione: arrestato l’ex capo dell’Ufficio tecnico

L'ingegnere era stato rimosso dall'incarico fiduciario dall'attuale giunta comunale

vittoria

L’ex dirigente comunale è stato arrestato dalla Polizia. Nell’ambito dell’inchiesta sono state sequestrate in Municipio diverse pratiche che erano state curate dal professionista indagato prima di essere allontanato dall’Ente