I cognati hanno una relazione e gli ex coniugi, fratello e sorella, li aggrediscono con spranghe

La spedizione punitiva è avvenuta a Portopalo, nel siracusano. Solo l’immediato intervento dei Carabinieri della locale Stazione, ha scongiurato più gravi conseguenze. I due fratelli sono stati arrestati per atti persecutori

PORTOPALO (SIRACUSA) – I carabinieri di Portopalo di Capo Passero, nel siracusano, hanno arrestato due fratelli, un uomo ed una donna, per atti persecutori. I due si sarebbero avventati, armati di spranghe e bastoni, nei confronti dei loro rispettivi ex coniugi, perchè da tempo sospettavano che avessero intrecciato una relazione sentimentale clandestina. Solo l’immediato intervento dei Carabinieri

Corriere catanese azzannato dai cani: il proprietario dell’agriturismo indagato per omicidio colposo

Atto dovuto della Procura di Siracusa nei confronti del titolare di "Tenuta Walter", a Portopalo, dove è stato trovato morto il 55enne Agatino Zuccaro. Sarà l'autopsia a stabilire le cause del decesso

PORTOPALO DI CAPO PASSERO (SIRACUSA) – E’ stato iscritto nel registro degli indagati il proprietario dell’agriturismo “Tenuta Walter” in contrada Pagliarello a Portopalo di Capo Passero, nel siracusano, dove ieri è stato trovato morto Agatino Zuccaro. Il corriere catanese di 55 anni è stato aggredito da tre cani di razza corso mentre consegnava un pacco a

Portopalo, corriere catanese muore durante una consegna: sul corpo segni di morsi di cani

Il cadavere dell'uomo, 52 anni, dipendente di una ditta di spedizioni, è stato trovato dai carabinieri in una proprietà privata in contrada Pagliarello. Disposta l'autopsia

PORTOPALO DI CAPOPASSERO (SIRACUSA) –  E’ giallo a Portopalo di Capo Passero, nel siracusano, dove ieri è stato trovato morto un catanese di 52 anni, Agatino Zuccaro, dipendente di una ditta di spedizioni. Ancora da stabilire le cause del decesso. Secondo quanto riportato da alcuni organi di informazione locali, l’uomo si sarebbe addentrato in una

Portopalo, truffa e falso per ricevere finanziamenti UE: 7 indagati, c’è anche l’ex deputato Coltraro

Tra gli indagati un dirigente dell’ufficio tecnico del Comune e l'ex deputato regionale all’epoca segretario della Commissione “Attività Produttive” dell'Assemblea Regionale Siciliana

Coltraro

PORTOPALO (SIRACUSA) – Falsità materiale ed ideologica, abuso d’ufficio, soppressione di atti pubblici, uso di atti falsi e tentata truffa aggravata, finalizzata all’erogazione delle agevolazioni finanziarie della Comunità Europe. Sono i reati ipotizzati dai PM della Procura di Siracusa, che nelle scorse ore hanno notificato sette avvisi di conclusione delle indagini ad altrettante persone accusate di