Palermo, palazzina a “luci rosse” in via Lincoln

Blitz della Polizia che ha sequestrato lo stabile dove esercitavano sei giovani rumene. Due palermitani denunciati per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione

PALERMO – Una casa a luci rosse è stata scoperta a Palermo dalla Polizia di Stato che ha smantellato una rete di prostituzione rumena, sfruttata e favorita da due palermitani, incensurati, rispettivamente di 41 e 44 anni. I poliziotti del Commissariato di Brancaccio hanno osservato per alcuni giorni il traffico sospetto di uomini e ragazzi

Riti Ju Ju per trasformare le ragazze in schiave del sesso

Operazione "Human Trade" della Mobile di Ragusa che, in esecuzione di un decreto di fermo della DDA di Catania, ha arrestato due nigeriani accusati di traffico di immigrazione clandestina e prostituzione 

  RAGUSA – Terrorizzate con riti Ju Ju, venivano costrette a prostituirsi per restituire all’organizzazione i soldi anticipati per pagare il viaggio dalla Nigeria fino all’Italia. La tratta delle schiave del sesso è stata scoperta dalla Squadra Mobile di Ragusa che, in esecuzione di un decreto di fermo emesso dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della

Caltanissetta, gestivano giro di prostituzione nel centro storico: due arresti

Operazione della Guardia di Finanza. In manette un italiano e una donna dominicana. Denunciate altre cinque persone

  CALTANISSETTA – Due persone, un italiano e una donna dominicana, sono stati arrestati dalla Guardia di Finanza di Caltanissetta, perchè ritenute le figure principali di un sodalizio criminale dedito allo sfruttamento della prostituzione.  Dalle indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Caltanissetta e che si sono avvalse di intercettazioni, filmati, di pedinamenti, sopralluoghi e acquisizioni

Ragusa, “casa a luci rosse” chiusa in pieno centro

Il blitz della Squadra Mobile dopo le segnalazioni degli abitanti. Nell'alcova esercitava una giovane romena trovata insieme a un italiano con precedenti penali (FOTO)

  RAGUSA – Un’altra “casa a luci rosse”, la quarta nel 2017, è stata chiusa dalla Squadra Mobile nel pieno centro di Ragusa. Come nei casi precedenti, sono risultate determinanti le segnalazioni dei residenti infastiditi dallo strano via vai notato nei pressi di un’abitazione in Fratello Balbo.  Gli uomini della Squadra Mobile, dopo qualche giorno

Marsala, scoperchiato giro di prostituzione: 2 arresti

Le indagini dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno portato anche al sequestro di una casa a 'luci rosse'

MARSALA (TRAPANI) – Una vasta operazione dei Carabinieri della Compagnia di Marsala (Tp) ha permesso di individuare e perseguire gli appartenenti ad una complessa rete criminale, operante su tutto il territorio lilybetano, che gestiva, organizzava e amministrava lo sfruttamento di giovani donne, costrette a prostituirsi. Due persone, accusate di sfruttamento e favoreggiamento alla prostituzione, sono state arrestate.

Blitz anti prostituzione a Catania, due in manette per sfruttamento

Controlli a tappeto dei carabinieri in diverse aree della città: identificate 7 lucciole. Multati per 10 clienti

prostituzione

CATANIA – Operazione anti prostituzione dei carabinieri della Compagnia Piazza Dante a Catania. I militari, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Radiomobile, della Compagnia d’Intervento Operativo del battaglione “Sicilia” hanno effettuato un capillare servizio straordinario di controllo nelle aree di via Don Luigi Sturzo, Corso dei Martiri della Libertà, via di Prima, Piazza Spirito Santo, Viale Africa, Piazza Papa

Catania, costretta dal compagno a rubare e prostituirsi: arrestato

La vittima è una 37enne che ha denunciato gli abusi ai carabinieri 

CATANIA – Prima l’ha prima costretta a rubare nei centri commerciali per poi costringerla a prostituirsi nella zona industriale di Catania. La vittima è una donna romena di 37 anni; l’aguzzino, come sempre più spesso accade, è il compagno, anch’egli di origine romene. L’uomo, 50 anni, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Piazza Verga

Corso Martiri, il decreto anti-prostituzione va a puttane

Il triste spettacolo di un'arteria del centro dove un tappeto di preservativi usati si offre allo sguardo di catanesi e turisti

Corso Martiri

  CATANIA – Una via del centro cittadino lastricata di preservativi usati. E segnata dalle tracce del degrado, che al calar della sera assume le sembianze di donne costrette a vendere il proprio corpo. Succede a Catania, nel centralissimo corso Martiri della Libertà, una delle vie interessate dall’ordinanza anti-prostituzione emanata dal sindaco Enzo Bianco alcuni mesi fa.

Catania, il Gay pride e le contraddizioni “trans” dell’Amministrazione

La parata ha riempito di arcobaleni e costumi (più o meno discreti) le vie del centro cittadino

Gay pride

CATANIA – Tutto pronto per la sfilata del Gay pride che sabato riempirà di arcobaleni e costumi le vie del centro cittadino. Sarà piazza Teatro ad ospitare l’apoteosi finale di paillettes e boa di struzzo, elementi distintivi di una kermesse ormai irrinunciabile per qualunque città voglia continuare a definirsi “perbene”. “Un’iniziativa importante, in cui l’Amministrazione

Costretta a prostituirsi dopo rito voodoo: presi la ‘madame’ e il ‘trolley man’

Una giovane nigeriana sbarcata a Catania vittima di due connazionali arrestati dalla Mobile

CATANIA – La Squadra mobile di Catania ha fermato, in esecuzione di un decreto della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica etnea, Doris Osaheruwumen, di 28 anni, intesa Anita,  e Godwin Osariemen di 21 anni, entrambi di nazionalità nigeriana. I due sono gravemente indiziati, in concorso fra loro, del delitto di tratta di persone, con