Corruzione appalti Anas Toscana: ex assessore Bonafede tra gli indagati

Coinvolti anche un funzionario regionale e il marito dell'ex Assessore regionale al Lavoro

Bonafede

FIRENZE – C’è anche l’ex Assessore regionale al Lavoro Ester Bonafede – attualmente vice commissario dell’UdC in Sicilia – tra i diciannove indagati dai Pubblici Ministeri di Firenze nell’ambito dell’inchiesta sulla corruzione per gli appalti ANAS in Toscana. Nell’indagine della Procura fiorentina sarebbe coinvolto anche il coniuge della Bonafede Carmelo Carrara, ex magistrato per anni in servizio presso la Procura a Palermo

Disabili, Pif attacca Crocetta: “Dopo quasi due mesi non è successo nulla”

Il governatore: "Non è vero, fatto un grande sforzo"

disabili

PALERMO – E’ ancora scontro Crocetta-Pif. Il terreno del contendere, ancora una volta l’assistenza ai disabili. Il nuovo duro faccia a faccia tra il governatore siciliano e il regista palermitano è avvenuto al termine della marcia della dignità che si è svolta nel capoluogo siciliano. Dalla Cattedrale, dove l’arcivescovo Corrado Lorefice ha chiesto un minuto di silenzio

PRG, Arcidiacono: “Giunta Bianco incompetente e autolesionista”

L'intervento del vicepresidente del Consiglio Comunale sul Piano Regolatore Generale

PRG

“L’arroganza della giunta Bianco in materia di pianificazione urbanistica, dolosamente inadempiente nella redazione del PRG per colpa del Sindaco e dell’Assessore al ramo, sfocia nell’autolesionismo tanto da correre il rischio di farsi espropriare della propria autonomia decisoria”

Abusivismo, Crocetta: “No alla sanatoria, sì al riutilizzo sociale”

Il Presidente della Regione smentisce l'ipotesi di una sanatoria ma lancia il riutilizzo sociale di alcuni immobili abusivi

Sanatoria

PALERMO – Nessuna sanatoria in vista. Una proposta per la gestione intelligente di alcuni immobili abusivi, anzi, in nessun modo equiparabile ad un condono. Lo scrive in una nota il Presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, intervenendo sulle voci circolate in questi giorni su una possibile sanatoria presentata dal Governo regionale. “Smentisco categoricamente, probabilmente si

Pasticcio Amt, nuove gare milionarie nonostante il rischio default

Nonostante la zavorra dei debiti la società lancia due bandi per circa 1,5 milioni di euro Paradosso Amt: se paga gli stipendi commette reato

Gare

Un bando di gara da 1.104.328,96 euro per l’affidamento del “servizio di pulizia dei locali aziendali, dei servizi aggiuntivi e del lavaggio degli autobus e dei veicoli del parco aziendale”. Tutto normale – la pulizia di luoghi e mezzi pubblici è un servizio essenziale da garantire – se non fosse che l’azienda che bandisce la gara è sottoposta a pignoramento per non aver pagato il medesimo servizio ad un’altra società

Munnizza, in Sicilia vale un miliardo di euro. Ecco a chi non conviene risolvere il nodo rifiuti

15 anni di rimpalli e un sistema in continuo stato d'emergenza

Colpa di chi? Quali le soluzioni? Di rifiuti si continua a parlare senza mai arrivare a risolvere il problema. L’intervista a Maurizio Pirillo, Direttore Generale del Dipartimento Acqua e Rifiuti della Regione Siciliana

Basta con questi impresentabili

L'editoriale di Mario Giordano: "Riscossione Sicilia il 1° luglio sparirà. Tutti vissero felici e evasori. Deputati in testa, ovviamente".

Impresentabili

Vietato far pagare le tasse ai deputati siciliani. Chi ci prova viene fatto fuori. Eliminato. Cancellato. «Omicidio Istituzionale»: lo definisce così il presidente di Riscossione Sicilia, Antonio Fiumefreddo. Lui ha cercato disperatamente di ottenere quel minimo di equità che parrebbe normale.

Il ritorno di Totò Cuffaro: innominabile o deus ex machina?

L'ex presidente della Regione è di nuovo al centro della scena: basta soltanto nominarlo - o che dica lui una mezza parola - perché si scateni il putiferio

Cuffaro

PALERMO – Colui-che-non-deve-essere-nominato esiste e non è un mago cattivo intenzionato a far fuori Harry Potter. E’ un signore di mezza età, ancora un po’ pingue, che porta gli occhiali e si fa apparentemente i fatti suoi mentre la politica siciliana non riesce a dimenticarlo.

Cancelleri a tutto campo: “Fallimento Crocetta? Le opposizioni si sono spartite le poltrone”

Intervista al candidato in pectore alla presidenza della Regione per il M5S

Noi o loro. Impegno civico e trasparenza o vecchia politica, arrivismo e interessi personali. Giancarlo Cancelleri risolve così le dinamiche che staranno alla base della campagna elettorale per le prossime elezioni regionali

CGA boccia la Centrale Unica Committenza: stop a bando da 355milioni

Accolto il ricorso della LAMPER FM srl: il bando è da riscrivere

bando

Un bando che favorirebbe le grandi aziende, quelle con fatturato superiore a 18 milioni di euro l’anno, un milione e mezzo al mese. A discapito delle micro, piccole e medie imprese siciliane. È per questo che il CGA ha stoppato il bando regionale per “l’affidamento dei servizi di pulizia, servizi integrati e servizi accessori in ambito sanitario per gli Enti del Servizio Sanitario Regionale”