Blitz Talea, nel clan l’ultima parola spettava a Mariangela

Ancora un colpo alla mafia palermitana, capace di movimentare un ingente volume d'affari, dalle classiche estorsioni alle scommesse online a quelle ippiche

Mariangela

  PALERMO – “L’operazione odierna, come quelle recenti allo Z.E.N., a Borgo Vecchio e a Santa Maria di Gesù, condotte in sinergia con la magistratura sono il frutto di un sistematico, strutturato, razionale e pianificato programma di controllo del territorio della città, a testimonianza che lo Stato c’è”. Con queste parole il Comandante provinciale dei

Blitz antimafia a Palermo: nomi e foto dei 25 arrestati

Dalle indagini è emerso che alla guida del mandamento di Resuttana c'era una donna, Maria Angela Di Trapani, moglie del mafioso killer di Libero Grassi Salvino Madonia

PALERMO – E’ di 25 persone persone arrestate il bilancio dell’operazione “Talea” dei Carabinieri di Palermo,  che ha azzerato i mandamenti mafiosi di San Lorenzo e Resuttana. Devono rispondere di associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento, favoreggiamento personale e ricettazione. Dalle indagini, coordinate dalla DDA di Palermo, è emerso che alla guida del mandamento di Resuttana c’era una

Piantagione di marijuana nella sala biliardo di casa

In manette un 21enne. La serra indoor nel seminterrato di una villa con piscina (FOTO)

PALERMO – Aveva impiantato una serra per la coltivazione di marijuana nella sala biliardo della sua abitazione, una villa di 3 piani con piscina. Un 21enne palermitano, Davide Recupero, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione Resuttana Colli (Pa) con l’accusa di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente. Alle prime luci del mattino i militari