Micari fa carta straccia dello Statuto dell’Università

Scorrendo lo Statuto dell'Ateneo palermitano si trova un'altra ragione per cui la candidatura del professore risulta in contrasto con il ruolo accademico

Statuto

Sulle ragioni di opportunità che avrebbero dovuto spingere il Rettore dell’Università di Palermo Fabrizio Micari a dimettersi prima di candidarsi alla Presidenza della Regione si è scritto abbondantemente e da più parti. Sulla sua corsa a Palazzo d’Orleans pesano poi forti sospetti di ineleggibilità, che sarà compito dei giudici valutare a fronte di eventuali ricorsi

Catania, Pignataro nella cabina di regia sul Piano di rientro

L'ex Rettore coadiuverà in qualità di economista gli Assessori e dirigenti incaricati di seguire lo svolgimento del Piano

pignataro

CATANIA – Nell’organismo incaricato di “vigilare” sull’attuazione del Piano di riequilibrio del Comune di Catania ci sarà anche lui. Giacomo Pignataro, già Magnifico Rettore dell’Università etnea dal 2013 al 2016, coadiuverà in qualità di economista gli Assessori e dirigenti incaricati di seguire lo svolgimento del Piano per conto dell’Amministrazione. A dare l’annuncio il sindaco di

L’altra faccia della Cittadella: barche, rifiuti e laboratori incustoditi

Terza tappa del viaggio di Tribù nei luoghi dell'Università di Catania. Ecco cosa abbiamo visto

Cittadella

Un sentiero che si snoda per la campagna, una barca abbandonata in mezzo al nulla – senza nemmeno la targa necessaria per legge – contenente diversi rottami ed anche una batteria per auto abbandonata al sole. Le tracce del rimorchio che ha trasportato qui l’imbarcazione non sono lontane da una vera e propria discarica di rifiuti. Sembra un campo profughi, e invece è la Cittadella Universitaria di Catania

Umidità e incuria: ecco la Torre Biologica a tre mesi dall’apertura

A poco più di novanta giorni dall'apertura il nuovo plesso dell'Università degli Studi di Catania sembra andare verso il degrado

Torre Biologica

Umidità, mura rovinate, ascensori guasti. E’ la triste fotografia scattata questa mattina da Tribù alla Torre Biologica “Ferdinando Latteri”, il nuovo plesso dell’Università degli Studi di Catania sito accanto alla Cittadella in via Santa Sofia. L’edificio era stato inaugurato poco più di tre mesi fa alla presenza delle maggiori autorità cittadine – il sindaco Enzo Bianco, l’ex Prefetto Maria Guia Federico e il past Rettore Giacomo Pignataro – con la partecipazione straordinaria dell’allora premier Matteo Renzi

Università Catania, Basile stravince al primo turno: “Lavorare tutti pensando agli altri e non a noi stessi”

Alle urne per scegliere il nuovo rettore sono stati in 2377, quasi il 92% degli aventi diritto

Ultimato lo spoglio, il presidente della Scuola di Medicina brinda al nuovo incarico con un totale di 1.022 voti favorevoli e uno scarto di 648 consensi dall’avversario Enrico Foti

Unict, Drago converge su Basile. Foti: “Paura di perdere”

Secondo indiscrezioni il candidato di Farmacologia avrebbe scelto di sostenere l'uomo forte di Medicina

rettore unict

Potrebbero restare in due i contendenti per la carica di Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Catania. Stando a indiscrezioni delle ultime ore, il prof. Filippo Drago – 62 anni, ordinario di Farmacologia, direttore del Dipartimento di Scienze biomediche e biotecnologiche (Biometec) dell’Ateneo di Catania e senatore accademico – avrebbe deciso di ritirarsi dalla competizione per convergere sul prof. Francesco Basile

Elezioni Rettore: giochi, trame ed intese per il governo dell’Università

La prima campagna elettorale del 2017 in Sicilia non sarà politica ma accademica

rettore unict

Di voti, per segnare la propria supremazia, ne servirebbero circa 800, e c’è chi garantisce che non sarà necessario ricorrere al ballottaggio.
Giochi aperti ed eminenze in campo, dunque: ma soltanto uno sarà il Magnifico.