Firme false M5s, anche Mannino si autosospende e passa al Misto

La decisione della parlamentare nazionale palermitana coinvolta nell'inchiesta della Procura

m5s

PALERMO – Dopo Riccardo Nuti e Giulia Di Vita, anche Claudia Mannino si sospende dal gruppo parlamentare del M5s alla Camera. “Ho riflettuto a lungo ed ho deciso, in linea con i miei colleghi Nuti e Di Vita, di dare seguito alla sospensione dal gruppo parlamentare e quindi passare al gruppo misto sino allo scadere

Palermo, M5s ad alta tensione. Grillo: “Sospendere parlamentari indagati”

Il leader pentastellato interviene dopo gli attacchi di Nuti, Di Vita e Mannino a Forello e ai deputati regionali La Rocca e La Rocca

m5s

PALERMO – Beppe Grillo rompe gli indugi: troppo alta la tensione nel M5s palermitano per non prendere posizione. Al leader pentastellato non sono piaciute le esternazioni di Riccardo Nuti, Giulia Di Vita e Claudia Mannino che in una nota hanno chiesto l’espulsione di Giorgio Ciaccio e Claudia La Rocca. I tre parlamentari nazionali sono indagati, al pari dei colleghi

M5S, la “graticola” non riscalda i palermitani

Una magra platea per Argiroffi, Caparrotta e Forello. Grande assente la compagine dei nutiani

Graticola Palermo m5s

Ieri sera sul palco del cinema De Seta, per il confronto tra candidati e cittadini, sono stati solo in tre. A sventolare bandiera bianca è stata la candidata Franca Tiziana De Pasquale. In prima fila, ma silente, il quarto “finalista”: il poliziotto-sindacalista Igor Gelarda