Emergenza rifiuti, l’attacco del Movimento 5 Stelle: “Musumeci fa soltanto proclami come Crocetta”

Sulla crisi delle discariche siciliane arriva l'affondo dei deputati del M5s. Che annunciano la partecipazione al sit in dei sindaci del 18 gennaio

PALERMO – Sette-otto mesi di autonomia per le discariche siciliane. Poi il collasso del sistema dei rifiuti, con conseguenze imprevedibili per l’isola. Era stato lo stesso Nello Musumeci a dipingere un quadro a tinte fosche della gestione della “monnezza” in Sicilia, sin dalle prime battute del suo mandato. Quando il Presidente della Regione aveva chiesto maggiori poteri

Dopo la Sicilia il M5s vince ad Ostia: Di Pillo batte il centrodestra 60 a 40

A due settimane dalla sconfitta alle Regionali siciliane, il Movimento Cinque Stelle trova il risultato positivo nelle elezioni per il rinnovo delle X Municipalità del Comune di Roma

Ostia

ROMA – Dopo le Regionali siciliane perse con il centrodestra due settimane fa, il Movimento Cinque Stelle trova il risultato positivo nelle elezioni per il rinnovo delle X Municipalità del Comune di Roma. A Ostia vince la candidata presidente dell M5s Giuliana Di Pillo, con il 60% di voti a fronte del 40% raccolto dall’avversaria Monica

Smantellata banda di usurai violenti, arresti e perquisizioni anche in Sicilia

Operazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo di Palestrina (Roma). Cinque le persone fermate

ROMA – Una violenta banda di usurai è stata smantellata dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Palestrina. L’operazione è scattata alle prime luci dell’alba, con arresti e perquisizioni eseguiti tra la Capitale, i Castelli Romani, l’Abruzzo e la Sicilia. Cinque le persone finite in manette. L’indagine – coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma –

Trapani: “I soldi dei bimbi malati per l’attico romano dell’ex vescovo Miccichè”

Nuove accuse nei confronti di monsignor Francesco Micciché, rimosso nel 2012 da Papa Benedetto XVI perchè indagato nello scandalo per un ammanco milionario dai conti della Diocesi

TRAPANI – Nuove pesanti accuse nei confronti di monsignor Francesco Micciché, l’ex vescovo di Trapani rimosso nel 2012 da Papa Benedetto XVI perchè coinvolto nello scandalo per un ammanco milionario dai conti della Diocesi. L’alto prelato, indagato da cinque anni dalla Procura di Trapani per appropriazione indebita e malversazione per la distrazione dei fondi dell’8 per

Scacco al clan Rinzivillo, 37 arresti e sequestri milionari Manette per un avvocato e due Carabinieri “infedeli”

L'operazione della Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo disposta dalle Direzioni Distrettuali Antimafia di Roma e di Caltanissetta. Sequestrati beni per 11 milioni

RINZIVILLO

SCACCO AL CLAN RINZIVILLO 37 arresti e 11 milioni di beni sequestrati. Manette anche per un avvocato e due Carabinieri “infedeli”. Questo il bilancio dell’operazione della Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo disposta dalle Direzioni Distrettuali Antimafia di Roma e di Caltanissetta nei confronti del clan mafioso gelese LEGGI l'ARTICOLO ——–> goo.gl/7BAbw8 Pubblicato da Tribù su

Furto in casa di Paolo Borrometi: presi hard disk e documenti

Il raid è avvenuto a Roma, dove il cronista ragusano vive sotto scorta per le minacce arrivate dopo le sue inchieste sul Comune di Scicli e su racket e traffici illeciti che ruotano attorno al mercato di Vittoria

paolo borrometi

ROMA – Rubati l’archivio digitale e alcune carte delle inchieste sulla mafia realizzate dal giornalista ragusano Paolo Borrometi. Il furto è avvenuto nella casa romana di Borrometi, che da alcuni anni vive scortato nella Capitale per le minacce arrivate dopo le sue inchieste sui traffici illeciti che ruotano attorno al mercato ortofrutticolo di Vittoria, sullo scioglimento per

Palermo, sigilli al tesoro di un narcotrafficante

Sequestro da 2 milioni di euro della Gdf per Calogero Rizzuto: era in contatto con il clan di Palermo-Villagrazia

palermo

PALERMO – Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Palermo, in esecuzione di provvedimenti emessi dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Palermo, ha sequestrato beni per circa 2 milioni di euro, riconducibili a Calogero Rizzuto, di 65 anni, e al suo nucleo familiare. Le indagini eseguite nei confronti di Rizzato, già

Da Roma a Catania con 2 chili di cocaina in auto: corriere in manette

Un 57enne fermato dalla Guardia di Finanza ai caselli autostradali di San Gregorio

CATANIA – Trasportava in auto oltre 2 chili di cocaina. I finanzieri del Comando Provinciale di Catania hanno arrestato, al casello autostradale di San Gregorio, un corriere della droga originario della provincia di Roma.  L’uomo, un 57enne, è stato fermato per un controllo dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria, palesando, sin dalle prime domande di

Rivendeva reperti archeologici siciliani in Germania: in manette ‘corriere’

I Carabinieri arrestano un 50enne di Niscemi, responsabile di traffico internazionale di beni archeologici

PALERMO – Un cinquantenne di Niscemi (Cl), residente a Monaco di Baviera,  è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Palermo, appena atterrato all’aeroporto di Roma Fiumicino, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Termini Imerese, per associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione di beni

Appalti milionari e bancarotta: confiscati beni per 170 milioni a imprenditore siciliano

Sigilli al patrimonio di Pietro Mollica, attivo nel settore degli appalti di opere pubbliche su scala nazionale

ROMA – Beni mobili ed immobili, partecipazioni e numerose società, per un valore di circa 170 milioni di euro, sono stati confiscati dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma nei confronti di Pietro Tindaro Mollica, 56 anni, noto imprenditore siciliano, di origini messinesi, attivo nel settore degli appalti di opere pubbliche