Vaccino obbligatorio per 191 mila studenti siciliani

Individuato il percorso comune tra Asp e Ufficio scolastico. Controlli incrociati sulla base degli elenchi degli iscritti che i dirigenti scolastici dovranno inviare entro il 5 settembre 

vaccino

PALERMO – Gli studenti siciliani da vaccinare potrebbero essere poco più di 190 mila. La stima arriva dal Dipartimento della attività sanitarie e osservatorio epidemiologico della Regione Siciliana (Dafoe), il tavolo tecnico riunitosi oggi per discutere sull’adozione di misure di coordinamento tra le Asp, l’Ufficio scolastico regionale e dirigenti scolastici per l’applicazione della norma sull’obbligatorietà del vaccino

Visite spostate al Cannizzaro, la precisazione dell’Ospedale

L'azienda precisa come il disservizio sia stato dovuto all'incidente di una dottoressa. Zammataro (CODICI): "Un infortunio non può paralizzare un Ospedale"

Cannizzaro

CATANIA – Arriva la precisazione dell’Ospedale “Cannizzaro” di Catania sulla vicenda delle visite “spostate” senza preavviso alla vigilia di Ferragosto, sollevata nelle scorse ore dalla denuncia di CODICI – Sicilia. “Le ecografie prenotate tramite numero verde inizialmente per il lunedì 14 pomeriggio erano state spostate, per esigenze legate a infortuni e presenze in reparto, nel

Priolo, il Procuratore Giordano: “Indaghiamo su malattie”

Il Capo della Procura di Siracusa in esclusiva a Tribù sullo storico sequestro di tre impianti petrolchimici: "Lavoriamo su un altro troncone di indagine"

SIRACUSA – Un sequestro storico, che tocca per la prima volta gli interessi delle compagnie petrolifere in Sicilia. E’ quanto hanno eseguito nelle scorse ore gli uomini del Nucleo ambientale della Procura di Siracusa, mettendo i sigilli a tre stabilimenti del polo petrolchimico di Priolo. Ad essere interessate le raffinerie Esso e Isab Nord e Isab Sud. Veri e propri

Rebibbia, Dell’Utri ricoverato. Il Garante: “Tutelare la sua salute”

La delegazione del Garante ha incontrato l'ex senatore, da tempo malato

Dell'Utri

ROMA – Sono “particolarmente critiche” le condizioni di salute di Marcello Dell’Utri, ricoverato presso l’infermiera del Carcere di Rebibbia. Lo ha rivelato pochi minuti fa il Garante nazionale per i detenuti, che nel corso di una visita presso la casa circondariale del Lazio ha avuto modo di verificare le condizioni di molti carcerati e tra questi

Riina, il giorno delle polemiche: “Stia in carcere, lui non ebbe pietà”

La pronuncia della Cassazione sulla possibilità di differire la pena del boss, per motivi di salute ed età avanzata, ha acceso ieri un aspro dibattito 

Riina

E’ la prova che la ferita non si è mai chiusa, che lo squarcio delle Stragi di mafia sulla pelle dell’Italia non si è mai rimarginato. La pronuncia della Corte di Cassazione sulla possibilità di differire la pena a carico di Totò Riina, per intervenute condizioni di salute ed età avanzata, ha acceso ieri un aspro dibattito nei

Mafia, Cassazione su Totò Riina: “Ha diritto di morire con dignità”

La Suprema Corte apre per la prima volta alla possibilità di un differimento della pena per il Capo dei Capi di Cosa Nostra

Totò Riina

ROMA – Il Capo dei Capi Totò Riina ha il “diritto a morire dignitosamente” come ogni altro detenuto ospite delle carceri italiane. La Corte di Cassazione apre per la prima volta alla possibilità di un differimento della pena per l’efferato boss di Corleone, oggi ottantaseienne e in gravi condizioni di salute. Precedenti richieste degli avvocati in

M5s: “Numero ambulanze sarà dimezzato”. Gucciardi: “Nessun taglio”

Botta e risposta tra il deputato Cappello e l'assessore regionale alla Salute

m5s

PALERMO – Botta e risposta a distanza tra il M5s e l’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi. Oggetto del contendere le postazioni del 118 in Sicilia. I pentastallati sostengono che il loro numero sarà dimezzato, con 103 Comuni che rimarranno senza ambulanza entro l’anno. L’assessore replica a stretto giro di posta: “Nessun allarme, non ci sarà alcun

Nuova rete ospedaliera, il rebus dei fondi per le assunzioni

In attesa dell'ultimo tavolo romano, le perplessità dei sindacati di categoria

vaccino

A 48 ore dell’ok della commissione Sanità all’Ars al nuovo Piano ospedali, i dubbi sulle 5 mila assunzioni in corsia ventilate dall’assessore regionale alla Salute, Baldo Gucciardi