Voto di scambio a Mascalucia, attacco del M5s: “Prefetto faccia luce su assunzioni alla Mo.Se.Ma”

Esponenti nazionali, regionali e locali dei 5 Stelle chiedono l'intervento del Prefetto di Catania e dell'assessore regionale alle Autonomie locali in merito al caso sollevato alcuni giorni fa da un articolo di Tribù

MASCALUCIA (CATANIA) – “Il Prefetto di Catania e l’Assessore regionale delle Autonomie Locali esercitino i loro poteri di controllo e vigilanza sulla Mosema, società partecipata dal Comune di Mascalucia e da altri comuni della provincia di Catania che svolge il servizio di raccolta rifiuti, per far luce sulle modalità di assunzione del personale. Le imminenti

L’attacco M5s: “Mo.Se.Ma riserva di caccia di preferenze”

Agata Montesanto, rappresentante M5s nel consiglio comunale di Mascalucia,  chiede l'intervento immediato della Prefettura e della Procura di Catania

MASCALUCIA (CATANIA) – “L’’articolo pubblicato oggi su Tribupress scopre finalmente parte di un metodo malato e strettamente legato alla politica del voto di scambio all’interno della gestione delle assunzioni alla Mosema”. Lo afferma Agata Montesanto, consigliere comunale del M5s di Mascalucia, commentando il contenuto del messaggio whataapp diffuso dalla nostra testata inviato dal neo assessore alle Politiche