Messina, spari davanti discoteca: autori del raid si costituiscono

Sono due giovani che avrebbero fatto fuoco per vendicarsi di un buttafuori che non li aveva fatti entrare

MESSINA – Volevano vendicarsi perchè il buttafuori non li avrebbe fatti entrare. Questa la motivazione fornita ai carabinieri da Alessandro Cutè, 22 anni, e Gianfranco Aloisi, 23 anni che si sono costitutiti ieri sera al Comando provinciale di Messina accompagnati dai rispettivi avvocati. I due si sono autoaccusati di essere i responsabili del raid avvenuto

Omicidio fuori dal night club: il questore chiude la discoteca “York”

Attività abusiva, svolta come associazione culturale

CATANIA – Resterà chiusa per trenta giorni la discoteca “York” in via Scuto Costarelli, dove la notte tra sabato 8 e domenica 9 gennaio al culmine di una rissa, all’interno del locale notturno, un giovane rumeno è stato ucciso a colpi di pistola, mentre un’altra persona di nazionalità marocchina è rimasta ferita in modo meno