Librino, gara di solidarietà dopo l’attacco ai “Briganti”: “Non mollate, siete il rugby più bello”

All'indomani dell'incendio doloso che ha distrutto la club house sono centinaia i messaggi di solidarietà che piovono sull'associazione sportiva

Briganti

CATANIA – “Siamo i genitori di un ragazzo di 11 anni che sabato ha giocato ospite con con i vostri ragazzi al CUS a Catania. Siamo rimasti veramente colpiti dal vostro lavoro fatto con i ragazzi, vi siamo vicini sicuri che gente con il vostro spirito si rialzerà più forte e più bella di prima”. All’indomani

Sport, Agosta firma un biennale con la Pro Vercelli

L'attaccante esterno, classe 2000, giocherà nella Primavera sotto la guida tecnica di Mister Vito Grieco

Vercelli

VERCELLI – L’attaccante esterno Gianluca Agosta, classe 2000, è un giocatore della Primavera della Pro Vercelli, società che milita in serie B. A soli 5 anni, Agosta inizia a muovere i primi calci con l’ASD Pianeta Catania, con il Mister Agatino Nicolodi. Viene da subito osservato dalla buonanima di Adelmo Prenna (detto Memo), ex giocatore di

Riciclaggio, la Gdf torna nella sede del Palermo

Dopo quella del 7 luglio, nuova perquisizione negli uffici della sede del club rosanero

PALERMO – Acque sempre più agitate in casa Palermo Calcio. Ieri, dura contestazione dei tifosi che hanno impedito alla squadra rientrata in città dopo il ritiro estivo di sostenere il primo allenamento nel centro sportivo di Boccadifalco. Oggi, la nuova perquisizione della Guardia di Finanza nella sede del club rosanero, nell’ambito dell’ indagine in cui si ipotizzano

Sport, la pallavolo sale in A ma rischia di lasciare Catania

Il club Messaggerie ha pochi giorni per indicare alla Lega una struttura sportiva. In ballo l'utilizzo del Palacatania

pallavolo

La pallavolo etnea sogna la gloria ma resta ben ancorata alla realtà. Alle esigenze concrete per la nuova stagione – la prima nella Serie A conquistata da Messaggerie con l’ultimo campionato – in primis la necessità di una struttura all’altezza delle prescrizioni della Lega. L’auspicio della società e dell’Amministrazione comunale era stato da subito quello di poter utilizzare lo storico Palacatania. Ma l’auspicio ha tempi brevi per realizzarsi, ricorda il club al sindaco Enzo Bianco

Diritti, politica e sport: le (ex) Iene non mollano Palermo

Le cronache degli ultimi mesi hanno registrato il protagonismo di ben tre ex membri della trasmissione di Italia Uno nel capoluogo siciliano

Iene

Lo stile è quello che abbiamo imparato a conoscere – apprezzandolo – nel corso di decine di stagioni televisive. Incalzanti, dissacranti, provocatorie, Le Iene hanno costruito nel corso degli anni un modello di tv-verità a metà tra il giornalismo di inchiesta e l’intrattenimento. Il giusto mix per far breccia nel cuore del popolo italiano: argomenti seri – serissimi, talvolta – intervallati da episodi leggeri e divertenti e da una conduzione un po’ dadaista.

Calcio, la proposta di Attaguile: “Società ai tifosi contro la mafia”

Un disegno di legge che vuole evitare il rischio d’infiltrazioni mafiose, la violenza negli stadi e l'azionariato  concentrato nella mani di una o due persone

Ars

Il disegno di legge prevede di riservare una quota importante dell’azionariato sociale, ben il 70%, ai tifosi, mentre i presidenti o comunque i gruppi societari di potere non potrebbero detenere oltre il 30% del capitale sociale

Sport, a Catania non solo il calcio piange

La punta di diamante dell'hockey femminile su prato etneo non può giocare in casa: un percorso in salita tra campi inagibili. La voce di chi vive i cosiddetti "sport minori"

Tra riqualificazioni strutturali aggiornate ai tempi delle Universiadi, pochi sponsor, cattedrali nel deserto e i grandi sforzi di chi riesce a sfornare comunque dei grandi talenti

Morte ispettore Raciti, Bianco e Gabrielli: “Combattere violenze con ogni mezzo”

Stamattina in Municipio la commemorazione dell’ispettore capo di Polizia Filippo Raciti

Si è tenuta stamattina, presso il Comune di Catania, la commemorazione dell’ispettore capo di Polizia Filippo Raciti, ucciso il 2 febbraio 2007 al termine del match calcistico Catania-Palermo in uno scontro tra ultras e forze dell’ordine