Se sparare a un migrante è solo un gioco

Il fuoco incrociato di propaganda può far impazzire un adulto. Figuriamoci un preadolescente dalla mente ancora duttile

Quando iniziò la guerra in Iraq, nel 2003, avevo undici anni. Sui giornali e in televisione non si parlava d’altro. Ed io guardavo la televisione. E metabolizzavo l’urgenza del conflitto, ed essendo un bambino la trasformavo in gioco. Immaginavo nella mia mente la cartina dell’Iraq, le nostre posizioni e quelle di Saddam, scandagliavo il paese

Fiumefreddo assolto perché il fatto non sussiste

L'avvocato catanese era imputato per i reati di truffa e infedele patrocinio nella vicenda dell’appuntato dei Carabinieri Favara

Calunnia

CATANIA – “Assolto perché il fatto non sussiste”. Dopo cinque anni di indagini, due richieste di archiviazione e un’imputazione coatta, ieri pomeriggio la dottoressa Chiara Raffiotta della Prima Sezione Penale del Tribunale di Catania ha emesso una sentenza di assoluzione nei confronti dell’avvocato Antonio Fiumefreddo, imputato per i reati di truffa e infedele patrocinio nella

Truffa e peculato, Ignazio De Luca condannato a 6 anni e 3 mesi

Per l'ex funzionario regionale è stata disposta l'interdizione perpetua dai pubblici uffici e l'interdizione legale per la durata della pena

De Luca

CATANIA – Sei anni e tre mesi di reclusione, interdizione perpetua dai pubblici uffici e interdizione legale per la durata della pena. E’ questa, come riporta stamani Livesicilia, la condanna della Terza Sezione Penale del Tribunale di Catania inflitta al “giornalista” Ignazio De Luca. I fatti per cui si è celebrato il processo riguardano la veste

A Palermo si scempia Falcone, a Catania si insultano i magistrati

Ai magistrati bisogna stare accanto anche nel tempo degli attacchi strumentali. Che colpirono anche chi oggi è un martire della Giustizia

Nelle scorse ore hanno fatto parecchio indignare le azioni vandaliche nei confronti di un busto e di un’icona di Giovanni Falcone a Palermo. Atti intrinsecamente preoccupanti, che non hanno bisogno di altri elementi per essere condannati; ma che certo colpiscono i modo particolare essendo avvenuti in due scuole e a ridosso dell’anniversario di Via D’Amelio