“Suggerimenti alla figlia del candidato durante il test”: Assessorato porterà le carte in Procura

Potrebbe arrivare presto davanti ai magistrati la vicenda dei presunti "suggerimenti" ad una candidata nel corso dell'esame universitario per l'ammissione al corso di medico di famiglia

PALERMO – Potrebbe arrivare presto davanti ai magistrati la vicenda dei presunti “suggerimenti” ad una candidata nel corso dell’esame universitario per l’ammissione al corso di medico di famiglia. A sollevare il caso, alcuni giorni fa, erano stati otto medici  partecipanti all’esame che avevano denunciato “aiutini” da parte di uno dei Commissari nei confronti di Giorgia Iacolino, consigliere