Vertenza Sims, l’accusa dei lavoratori: “Asp non vigilò sull’appalto”

L'intervento dell'avvocato Tafuri sulla vicenda dell'ex cooperativa: "Disattesa clausola sul riassorbimento dei lavoratori, Asp responsabile"

sims

“Questa storia ci conferma una cosa: le pubbliche amministrazioni, da qualche tempo a questa parte, sono sempre più timide nel prendere decisioni, anche quando esse riguardano il futuro di intere famiglie”. Ad intervenire sulla vicenda dell’ex cooperativa Sims – tornata al centro delle cronache qualche giorno fa, per la protesta organizzata dai lavoratori sul tetto del Asp di Catania – è l’avvocato Gaetano Tafuri, legale del gruppo di dipendenti da mesi in lotta per la propria situazione lavorativa.

Debiti Colocoop, Amt a rischio fallimento: “Società violò accordi”

L'azienda milanese aveva ottenuto un appalto per i servizi di pulizia di Amt. Un accordo da quasi un milione di euro che la partecipata non ha onorato

Colocoop

La resa dei conti sull’Amt arriva sotto forma di istanza di pignoramento. Il Comune di Catania ha meno di dieci giorni di tempo per chiarire cosa voglia fare della partecipata cittadina. Mercoledì scorso, infatti, la società Colocoop ha notificato all’Amministrazione il pignoramento delle somme che l’Ente deve ancora saldare all’azienda dei trasporti cittadina. Sul piatto un contenzioso dal valore di un milione e trecentomila euro tra la società di servizi e la partecipata catanese