Parla, perché il silenzio è dei colpevoli

Se si continuerà a tacere, a sopportare il disgustoso agire degli impresentabili, finirà che il prezzo lo pagheranno sempre i giusti

Silenzio

Tutti in silenzio, un silenzio di omertà, mutuando l’uso e costume mafioso ovvero un silenzio declinato secondo la derivazione etimologica del termine, che si vuol far discendere dal siciliano “omo” a voler intendere l’omertà come virilità, come caratteristica dell’uomo cosiddetto d’onore. E non è solo il silenzio della politica che impressiona – quasi che non ci sia uno, dico uno, di politico, che possa alzarsi per distinguersi dalla fogna – ma preoccupa, e di più, il silenzio di tanti cittadini comuni

Corruzione, giudizio immediato per l’ex sindaco di Aci Catena Ascenzio Maesano

Il Gup accoglie la richiesta della Procura

Aci Catena

Alla sbarra l’ex consigliere comunale ed ex presidente della commissione Finanza, Orazio Barbagallo e l’imprenditore Giovanni Cerami. I tre furono fermati il 10 ottobre dello scorso anno dalla Dia dopo il presunto pagamento di due tangenti