Uccise i rapinatori, gioielliere a processo. Difensori: “Mente offuscata”

Minacciarono di uccidere sua moglie con una pistola, poi risultata a salve e senza il tappo rosso

CATANIA – E’ stato rinviato a giudizio con l’accusa di duplice omicidio e tentativo di omicidio il gioielliere di Nicolosi Guido Gianni. La vicenda del 57 anni balzò agli onori della cronaca perché il 18 febbraio del 2008 uccise due rapinatori e ne ferì un terzo che avevano assaltato il suo negozio minacciando di uccidere

Botte e mille euro: l’assurdo “risarcimento” per avergli “sottratto” la donna

E' successo ad Adrano dove un pluripregiudicato ha atteso l'attuale convivente dell'ex moglie per aggredirlo

ADRANO (CT) – Lo ha picchiato la sera del 16 marzo in strada. Il pluripregiudicato 50enne Domenico La Villa ha atteso l’attuale convivente dell’ex moglie, lo ha minacciato di morte, e dopo averlo aggredito gli ha persino richiesto mille euro per avergli “sottratto” la donna. Come se fosse un oggetto da possedere. E’ quanto ricostruito

Lombardo, assolto dall’accusa di concorso esterno. Condanna a due anni per voto di scambio

Arriva la sentenza della Terza Sezione Penale della Corte d'Appello di Catania

lombardo

L’aula è gremita. A mancare, solo lui. Lo aveva preannunciato sin da stamattina: qualsiasi sarebbe stata la sentenza, Raffaele Lombardo avrebbe lasciato a bocca asciutta i giornalisti. La sedia è vuota. L’ex governatore, sempre presente alle udienze, non ha assistito alla lettura della sentenza

Inchiesta Piramidi: un anno di interdizione per funzionario regionale indagato

A decidere per l'interdizione dal servizio svolto presso l'assessorato Infrastrutture e Mobilità è stato il Gip di Catania Giuliana Sammartino

carabinieri rifiuti

“Sfruttando le proprie relazioni esistenti con pubblici ufficiali e gli incaricati di servizio e funzionari del ministero dell’Ambiente, indebitamente si faceva dare e promettere da Carmelo Paratore, consistenti somme di denaro”

Gettonopoli Aci Catena, rinviati a giudizio 7 ex consiglieri

Emessa, invece, sentenza di non luogo a procedere per altro quattro ex consiglieri

Le accuse sono di truffa e falso. Le cifre contestate dalla Procura varierebbero tra i 51 e i 1.296 euro. Anche nel comune catenoto, il caso Gettonopoli ha avuto origine da una denuncia del Movimento 5 Stelle e dell’associazione Aci Catena Bene Comune

Morte piccola Nicole, al via il processo: difensori contro associazioni consumatori

Le difese si sono opposte alla costituzione di parte civile di tutte le associazioni e dei familiari della bambina, eccetto i genitori

Oggi, il via al processo per la morte della piccola Nicole Di Pietro. Un caso che balzò sulle prime pagine di tutte le testate giornalistiche e che, dopo il rinvio a giudizio di quattro medici deciso dal Gup Alessandro Ricciardolo, avvia ora la fase dibattimentale

Dissequestro Tecnis, le società tornano in mano a Costanzo e Bosco

A deciderlo i giudici Rosanna Castagnola, Carlo Cannella e Nicola Lamentai che hanno accolto la richiesta della Procura

tecnis

Le aziende furono poste sotto sequestro lo scorso febbraio in seguito a un’indagine dei carabinieri del Ros. Il sospetto era che le società non riuscissero a resistere a eventuali condizionamenti di Cosa Nostra

Coniugi massacrati a Palagonia, rilievi della scientifica inchioderebbero Kamara

Tanti i reperti analizzati nel villino dell'orrore, dalla ringhiera del balcone agli indumenti delle vittime

Non tutti i rilievi biologici e chimici sono stati utilizzabili al fine investigativo. Ma su quelli utili fino ad ora relazionati, i testi non hanno dubbi: tutti conducono a Mamadou Kamara