Licenziamenti in vista all’Oikos: bloccato accesso a discarica di Lentini

La protesta di una trentina di lavoratori impiegati nella discarica "Valanghe d'Inverno" è stata sospesa per 48 ore

oikos

LENTINI (SIRACUSA) – Una trentina di lavoratori della Oikos impiegati nella discarica “Valanghe d’Inverno”, hanno protestato stamattina bloccando il conferimento dei rifiuti in corso presso la discarica di Grotte San Giorgio di Lentini di proprietà della Sicula Trasporti. Un’azione spontanea poi sospesa, ma solo per 48 ore, in attesa che il loro caso venga affrontato

Buzzanca scende in campo: “Aprire al futuro guardando alla storia”

La candidata di Forza Italia alle prossime amministrative misterbianchesi traccia il quadro della città che vorrebbe

buzzanca

Una carriera da insegnate e preside, tre legislature in Consiglio Comunale e una candidatura giunta un po’ all’improvviso. Un patrimonio di credibilità personale da mettere a disposizione degli alleati e del paese, perché, ci tiene a dirlo, lei a Misterbianco è “molto seguita”.

Di Guardo ci riprova: “In campo con entusiasmo per finire il lavoro”

Colloquio con il sindaco in carica: dalla guerra alla discarica alle alleanze "pericolose"

Nino Di Guardo

E’ sindaco di questa città da qualcosa come cinquemila giorni. Tanto per dare un’idea di quanto tempo sia, Silvio Berlusconi è rimasto a Palazzo Chigi per poco più di tremila. Eppure Nino Di Guardo – settantaquattro anni, quattro mandati alla guida del Comune etneo – si ripropone ai misterbianchesi con la stessa freschezza di trent’anni fa. La sua prima sindacatura iniziò nel 1988: “Allora il paese arrancava, non era ancora uscito dal mondo agricolo e contadino. I bambini andavano a scuola in case di civile abitazione”

Comunali Misterbianco, Di Guardo con gli “amici” della discarica?

A sostenere la sua candidatura ci sarebbe anche il deputato regionale Valeria Sudano, nipote del senatore Mimmo e cugina dell'avvocato della Oikos di Domenico Proto

di guardo

La campagna elettorale per le amministrative a Misterbianco è appena partita e riserva già delle sorprese. Tra i candidati in campo l’uomo da battere è il sindaco uscente Nino Di Guardo, che ha annunciato di volersi ricandidare alla guida del comune etneo. Il primo cittadino ha 74 anni e questo sarebbe il quarto mandato per lui.

Munnizza gate, lo scandalo dei rifiuti tra interdittive e sequestri

Dove finiranno i rifiuti che prima venivano conferiti a Melilli? La risposta (purtroppo) vi sorprenderà

Si sequestra per mafia una discarica e si destinano i rifiuti ad un’altra discarica di proprietà di un altro imprenditore coinvolto in un’inchiesta giudiziaria per corruzione nell’ambito del conferimento dei rifiuti. Possibile? Carte alla mano sì

Valanghe d’Inverno e la “battaglia della vita”, l’appello a Crocetta per opporsi al Tar

Per il sindaco Di Guardo, la chiusura della discarica è "un problema politico"

“La Regione deve anche bonificare la discarica di Tiritì che ancora, non capisco per quale ragione, non si riesce a mettere in sicurezza”. Un altro step inutilmente atteso

Rifiuti Sicilia, chiusura d’anno tra flop e speranze

Il fallimento della raccolta porta a porta in Sicilia e gli aggiornamenti su Valanghe d'Inverno

Un nuovo decreto del governo regionale impedisce il conferimento di rifiuti indifferenziati alla discarica di Valanghe d’Inverno. “Ci auguriamo la chiusura in primavera” dichiara il sindaco Di Guardo