Abusi sulla figlia davanti ai nipoti: un arresto a Favara

Una triste realtà fatta di violenze fisiche e omertà familiare, di minacce ed aggressioni, quella scoperta dagli uomini dell'Arma 

FAVARA (AGRIGENTO) – Un grave caso di violenza sessuale è stato scoperto dai Carabinieri di Agrigento, che nelle scorse ore hanno arrestato un favarese con l’accusa di violenza sessuale e maltrattamenti commessi ai danni della figlia. I fatti risalgono al periodo gennaio 2016 – settembre 2017, quando la vittima, a seguito della sua separazione coniugale,

Sciacca, a 13 anni costretta a prostituirsi in un ovile con romeni. Arrestato 61enne

Un grave caso di violenza sessuale su una ragazzina minorenne è stato scoperto nelle scorse ore dai Carabinieri di Sciacca

Sciacca

AGRIGENTO – Un grave caso di violenza sessuale è stato scoperto nelle scorse ore dai Carabinieri di Sciacca. Un allevatore sessantunenne di Gibellina, P. C., è stato beccato in piena notte dagli uomini dell’Arma mentre guidava la sua macchina accompagnato da una bimba di tredici anni. Fermato dai militari, l’uomo ha giustificato la presenza della

Messina, violenza sessuale su una quattordicenne: in manette 47enne catanese

La ragazzina, aggredita durante una passeggiata da uno sconosciuto, ha raccontato tutto alla madre che si è rivolta ai Carabinieri

MESSINA – I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. di Messina, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 47enne della provincia di Catania, ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale e corruzione di minorenni pluriaggravata nei confronti di una

Modica, dà una pacca sul sedere a due ragazze: 31enne denunciato per violenza sessuale

La Polizia è risalita al molestatore grazie alla testimonianza di un passante che ha fornito modello, colore e targa dell’autovettura con la quale l'uomo si dava alla fuga  

MODICA (RAGUSA) – La Polizia di Modica ha denunciato un trentunenne incensurato, che qualche settimana fa, in due distinte occasioni, ha dato una pacca sul sedere a due ragazze che stavano passeggiando. Il primo episodio è accaduto nei pressi del Teatro Garibaldi, dove solitamente i giovani che decidono di trascorrere il sabato nei locali del centro

Palermo, ginecologo violenta paziente che lo incastra girando un video: arrestato

La vittima, una 28enne tunisina, ha registrato tutto con il cellulare. Ai domiciliari il professor Biagio Adile, ginecologo di 65 anni, direttore dell'Unità d'uroginecologia dell'ospedale "Villa Sofia-Cervello. 

PALERMO – Avrebbe abusato per due volte di una paziente tunisina di 28 anni. Con la pesante accusa di violenza sessuale la Polizia di Palermo ha arrestato il professor Biagio Adile, ginecologo di 65 anni. Il medico (studio privato in via Veneto, a Palermo, lavora anche all’ospedale Villa Sofia-Cervello, dove dirige l’unità d’uroginecologia) è ora ai

Messina, violenza sessuale su una bambina di 9 anni: 26enne in carcere

A lanciare l’allarme è stata, nei giorni scorsi, la madre della piccola, che, rilevati alcuni preoccupanti segnali, non ha esitato a rivolgersi ai Carabinieri raccontando la vicenda

MESSINA – Un 26enne è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Messina Centro con l’accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di una bambina di 9 anni.  Il provvedimento restrittivo emesso dal GIP, che ha accolto la richiesta della Procura della Repubblica di Messina, scaturisce dalle indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di Messina Giostra

Riesi, abusi e violenze sessuali sulla figlia adottiva: arrestato un 50enne

Per mesi l'uomo avrebbe approfittato della vittima, una 17enne di origini ucraine, imponendole assoluto silenzio sulla vicenda, sotto la minaccia di negative conseguenze in caso di rifiuto 

RIESI (CALTANISSETTA) – Ancora un caso di violenza domestica in provincia di Caltanissetta. Al centro della vicenda, un 50enne di Riesi, C.G., che secondo le indagini sarebbe stato protagonista di una vera e propria escalation di abusi e molestie, culminate in episodi di violenza sessuale consumati ai danni della figlia adottiva di 17 anni di origine

Paternò, bacia le parti intime di un 16enne ricoverato in ospedale: infermiere in manette

Un 41enne è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di piazza Lanza con l'accusa di violenza sessuale e sostituzione di persona aggravata

PATERNO’ (CATANIA) – Un operatore sanitario di 41anni è stato arrestato dai carabinieri di Paternò, nel catanese, per violenza sessuale e sostituzione di persona aggravata. L’ordinanza di misura cautelare è stata emessa dal GIP del Tribunale di Catania, su richiesta della Procura della Repubblica etnea.  L’indagine ha preso spunto dalle dichiarazioni dei genitori di un

Ragusa, violenta ragazzina disabile: romeno in manette

Un bracciante di 38 anni, parente della vittima, è stato arrestato dalla Polizia. E' accusato di violenza sessuale reiterata e aggravata 

RAGUSA – Avrebbe violentato più volte una sua parente minorenne disabile. Con l’accusa pesantissima di violenza sessuale reiterata e aggravata dall’aver approfittato delle condizioni di inferiorità psico-fisica della vittima, la Polizia di Stato di Ragusa ha arrestato un romeno di 38 anni. Le indagini erano state avviate dalla Squadra mobile della Questura dopo la madre

Orrore a Trecastagni, dottoressa della guardia medica sequestrata e violentata

La vittima, una 51enne, è stata aggredita nell'ambulatorio in cui lavorava durante il turno di notte. I carabinieri hanno arrestato un 26enne mentre seminudo tentava di fuggire

TRECASTAGNI (CATANIA) – Un dottoressa di turno alla guardia medica di Trecastagni (Ct) è stata aggredita e violentata la scorsa notte durante il suo turno di lavoro. L’autore della brutale violenza è un operaio di 26 anni, Alfio Cardillo, originario di Santa Venerina, che è stato arrestato da carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Acireale.