M5s all’attacco di Musumeci: “Persona inconsistente, ora realizzi le promesse”

A prendere la parola il capogruppo dei pentastellati a Sala d'Ercole Valentina Zafarana e il vicepresidente dell'ARS Giancarlo Cancelleri

PALERMO – Serata di fuoco ieri all’Assemblea regionale siciliana, con l’esposizione delle linee programmatiche da parte del Presidente Nello Musumeci e gli interventi dei vari gruppi parlamentari. Se il PD ha aperto ad una collaborazione con l’esecutivo sui singoli provvedimenti, un attacco netto è arrivato da parte del Movimento Cinque Stelle. Che non ha esitato a

Bufera sulla decisione di Micciché sul numero legale 5 Stelle e PD: “Calpestato regolamento dell’Ars”

Il disegno di legge sul Bilancio provvisorio è passato. Ma in aula è scoppiata la bagarre, l'ennesima di queste intense prime settimane della Legislatura

PALERMO – Che all’ARS sarebbe stata una giornata movimentata lo aveva preannunciato il concerto solista per “ciaramedda” tenuto da Cateno De Luca sullo scranno della presidenza di Sala d’Ercole, “per fare gli auguri ai siciliani e a tutta la Sicilia dal luogo simbolico della sicilianità”. Alla fine, il disegno di legge sul Bilancio provvisorio è passato. Ma

M5s all’attacco dopo le dimissioni di Figuccia: “Musumeci è il Crocetta di centrodestra”

La posizione del Movimento siciliano sulla defezione in Giunta. E sugli stipendi da favola dell’Ars il gruppo promette battaglia

Commissioni

PALERMO – Musumeci come Crocetta. Anzi peggio. È l’attacco del Movimento Cinque Stelle siciliano all’indomani delle dimissioni dell’Assessore ai Rifiuti Vincenzo Figuccia, che ha lasciato la Giunta dopo la polemica natalizia con il Presidente dell’ARS Gianfranco Micciché sugli stipendi d’oro di Palazzo d’Orléans. Una vicenda che ha portato alla prima defezione nel Governo regionale, ad appena