Home Politica&Poltrone L’amministratore unico di Aria non si scusa e giustifica i disagi nelle...

L’amministratore unico di Aria non si scusa e giustifica i disagi nelle vaccinazioni

1031
0

Per la prima volta dall’azzeramento del Cda di Aria Spa, la centrale acquisti di Regione Lombardia che si è occupata anche, con scarso successo, delle prenotazioni e delle convocazioni per le vaccinazioni anti-Covid, a parlare è il nuovo amministratore unico (e già direttore generale) della società, Lorenzo Gubian.

Lo ha fatto questa mattina (giovedì 25 marzo), intervenendo in Commissione bilancio e spiegando le ragioni dei disservizi che hanno caratterizzato l’ultima settimana di somministrazioni agli anziani ultraottantenni.

Le cause dei problemi

Gubian ha cercato di giustificare i disservizi con l’anticipo delle somministrazioni al 18 febbraio invece che da marzo, come inizialmente annunciato dall’assessore al Welfare Letizia Moratti. In alcuni casi sarebbe stata colpa delle Asst, che fornendo dati sbagliati in merito ai giorni e alle fasce orarie avrebbero causato sovraffollamenti.

Fonte: Prima Bergamo